Boateng ricorda il Milan: “Ibra mi ha insegnato a calciare. Il più forte? Ronaldinho”

Boateng ricorda il Milan: “Ibra mi ha insegnato a calciare. Il più forte? Ronaldinho”

Attraverso un’intervista rilasciata a ‘SportWeek’, Kevin-Prince Boateng, centrocampista del Sassuolo, ha ricordato l’esperienza avuta al Milan

di Alessio Roccio, @Roccio92
Kevin-Prince Boateng Lecce-Milan

Attraverso un’intervista rilasciata a ‘SportWeek’, Kevin-Prince Boateng, centrocampista del Sassuolo, ha ricordato l’esperienza avuta al Milan: “Per me quel periodo è stata crescita, esperienza e rock ‘n roll. Ibrahimovic mi ha insegnato il significato della parola ‘professionismo’ e a calciare in porta, ma il più forte con cui ho giocato è stato Ronaldinho“.

Sulla decisione di proseguire la sua carriera al Sassuolo: “Ci ho giocato contro ai tempi del Milan e mi ricordavo che facessero un buon calcio. Ho ancora nella memoria un gol di Duncan con una botta al volo su calcio d’angolo. Non potevo dire di no: De Zerbi mi chiamava otto volte al giorno”. Anche un altro ex rossonero si allena in Emilia, ma a Modena.. Scopri chi è: clicca QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy