Berlusconi: “Spero che la nuova proprietà rafforzi il Milan per campionato ed Europa”

Berlusconi: “Spero che la nuova proprietà rafforzi il Milan per campionato ed Europa”

L’ex presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha parlato a TeleLombardia del momento del Milan e del suo addio alla guida del club

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Silvio Berlusconi, ex Premier e presidente del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a TeleLombardia sul momento del suo ex club, guidato con successo per 31 anni.

Ecco le sue parole: “Sono stato costretto a cedere il Milan, ho sofferto dolorosamente, è stata una cosa che mi ha toccato il cuore nel profondo. La consolazione è che abbiamo alle spalle 30 anni di successi e vittorie che credo saranno ricordati per sempre da tutti i tifosi rossoneri. Grazie a queste grandi gioie sono diventato il presidente di club numero uno, quello cioè con più vittorie nella storia dei club mondiali. Ora, sulla nuova gestione non prometto logicamente di dare con giudizio e spero che agiscano nel modo migliore per il bene della squadra, per rafforzare il Milan in vista del doppio impegno tra Italia ed Europa al quale io dico dobbiamo fare onore. Ho detto dobbiamo perchè non ho più nulla a che fare con proprietà e gestione della squadra, ma sono e sarò sempre primo tifoso del Milan: continuerò a gioire e soffrire come ho sempre fatto, come quando mio padre da bambino mi portava con lui allo stadio e mi insegnava che dopo ogni vittoria bisognasse prepararsi ad ogni nuova sfida, e dopo ogni sconfitta ci si dovesse risollevare e lottare per vincere di nuovo”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Barbara Berlusconi: “Cina e stadio, i soldi arriveranno da lì”

Barbara Berlusconi: “Gigio nuova bandiera. Maldini? Non so..”

Barbara Berlusconi: “Il nuovo Milan mi piace. Papà sente spesso Fassone”

SEGUICI SU: Facebook///Twitter///Instagram///Google Plus///Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy