news milan

BERLUSCONI duro con Mihajlovic, ma senza strappi

Galliani e Berlusconi in tribuna (credits: GETTY images)

Sinisa Mihajlovic è costantemente bersaglio delle frecciate di Silvio Berlusconi che però, almeno per il momento, non sembra intenzionato a cambiare tecnico

Edoardo Lavezzari

Questa mattina vi abbiamo raccontato dell'ennesima bordata di Silvio Berlusconi nei confronti di Sinisa Mihajlovic. Sull'argomento questa mattina torna anche "TuttoSport" che sottolinea il rapporto difficile tra il Presidente rossonero e moltissimi dei suoi allenatore. Si parte dagli anni '90, con le critiche a Tabarez "Chi? Un cantante di Sanremo?" e Zaccheroni per arrivare a tempi più moderni: da Leonardo a Seedorf tutti sono stati silurati dal numero uno rossonero, anche Allegri e Inzaghi.

La stessa sorte potrebbe toccare a Sinisa Mihajlovic che però, sottolinea il quotidiano torinese, almeno per il momento sembra essere al riparo da un eventuale esonero, anche al netto delle critiche. Silvio Berlusconi infatti non sembra intenzionato a cambiare l'ennesimo allenatore in corsa. Discorso diverso per la prossima estate, quando Antonio Conte potrebbe lasciare la Nazionale. In quel caso il Milan potrebbe buttarsi sull'ex tecnico della Juventus, ma secondo "TuttoSport" l'eventuale arrivo di Conte in rossonero potrebbe non placare Berlusconi. Tanto l'ex Premier quanto l'attuale CT della Nazionale hanno caratteri molto forti e una loro convivenza non affatto scontata.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso