Beckham: “La Juventus era un mio modello”

Beckham: “La Juventus era un mio modello”

L’ex Milan, Beckham, ha parlato così della Juve, raccontando che al Manchester United guardavano a loro come fonte di ispirazione.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Due mezze stagioni al Milan, ma è comunque rimasto nel cuore di tutti i tifosi rossoneri, David Beckham. Lo Spice Boy è arrivato a Milano ormai a fine carriera, ma è stato capace di farsi valere e di mettere in mostra grandi giocate. Nel corso di un’intervista a Sky Sport, però, l’inglese ha elogiato soprattutto la Juventus, definendola uno dei suoi modelli. Ecco le sue parole: “Gli ultimi cinque anni della Juventus sono stati eccezionali. Raggiungere la finale di Champions League, uno dei momenti più alti della carriera di un calciatore, è incredibile. Hanno fatto una grande annata, con ottimi giocatori e un grande allenatore. Mi è dispiaciuto per la Juventus, ma è stata una bella finale per il Real Madrid. Quando ero al Manchester United, la Juventus era uno dei club a cui guardavamo. Ricca di storia e con grandi giocatori e uomini, come Del Piero, un amico. È bello vedere che vincano ancora”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Seedorf su Instagram, il benvenuto di Milan, Maldini e Beckham

Instagram, Calabria prende in giro Conti per la foto con Beckham

Cutrone: “Che emozione Beckham! Sogno di diventare come Shevchenko”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram /// APP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy