news milan

Anticipo MIHAJLOVIC: “Dopo Juve e Napoli ci saremo noi”

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Milan

Sinisa Mihajlovic carico in occasione della conferenza stampa di ieri: “Il Milan ha qualcosa in più delle altre: fisico, gioco, testa. Siamo più squadra”

Daniele Triolo

"Quest'oggi, alle ore 12.30, allo stadio 'Giuseppe Meazza' in San Siro, il Milan di Sinisa Mihajlovic riceve il Genoa di Gian Piero Gasperini per il 'lunch match' della 25esima giornata di Serie A. Un appuntamento importante, per entrambe le squadre: i rossoneri devono vincere per restare in corsa per il terzo posto, attualmente occupato dalla Roma, in vantaggio di 7 punti, e, magari, per approfittare dello scontro diretto regalato dal calendario, quello del 'Franchi' tra Fiorentina e Inter; il Genoa, dal canto suo, cerca punti importanti in chiave salvezza, nonostante le tante assenze, su tutte quella del bomber Leonardo Pavoletti, che hanno falcidiato l'organico di Gasperini.

"Ieri, in occasione della consueta conferenza stampa tenutasi a Milanello, l'allenatore rossonero Mihajlovic ha provveduto a scaldare l'ambiente ed ad innalzare la temperatura nello spogliatoio, dichiarando senza mezzi termini: “Dopo Juve e Napoli, ci saremo noi”, quindi, dovrà esserci il Milan al terzo posto in classifica al termine della stagione. Mihajlovic è arrivato a questa convinzione, si sottolinea su 'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina perché, dopo aver osservato l'evoluzione del Milan nel 2016, divenuto una squadra con una precisa fisionomia di gioco e mentale, ha realizzato come si debba rimanere focalizzati sull'obiettivo stagionale per evitare mezzi passi falsi che zavorrano qualsiasi tentativo di rimonta. Vedasi il pari interno contro l'Udinese di 7 giorni fa.

"

"“Non credo che possiamo fare un filotto di 7/8 vittorie come Napoli e Juve, ma alla fine ci saremo noi dopo di loro – ha spiegato Mihajlovic ai cronisti presenti a Milanello, come riportato oggi dalla 'rosea' -. A lungo andare supereremo chi ci sta davanti. Non le prime due, ma le altre sì. Il Milan ha tutto di più rispetto a queste tre squadre: sta meglio fisicamente, gioca meglio, ha più testa, gioca con più intensità, è più squadra. Ora è dura vincere contro di noi”.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso