Amelia: “Il Milan ha bisogno di tempo, ma tempo non ce n’è”

Amelia: “Il Milan ha bisogno di tempo, ma tempo non ce n’è”

Momento complicato per il Milan e per Montella. L’osservatore esterno ed ex rossonero, Amelia, esprime il proprio parere. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Neanche ieri il Milan è riuscito a ottenere la vittoria, contro l’AEK Atene in Europa League. I rossoneri vivono un momento di difficoltà e Vincenzo Montella è decisamente in bilico. Inoltre si sono messe in mostra le prime frazioni con Massimiliano Mirabelli. Di questo ha parlato Marco Amelia, a Tutti Convocati. Ecco le sue parole: “Il momento del Milan è complicato, bisogna capire cosa sta succedendo. È una situazione un po’ ambigua… Bisogna capire quale sia la verità nel rapporto tra Montella e la dirigenza. Da fuori ho la sensazione che in quello che si è visto quest’estate non c’è tanta chiarezza. Il Milan ha cambiato tanti giocatori, 12 considerando Cutrone. Forse non c’è chiarezza nell’obiettivo: porsi la Champions mi sembra eccessivo, mentre creare un gruppo per i prossimi anni sarebbe più giusto e in quel caso il tempo non scadrebbe per Montella così in fretta… La squadra è in evidente difficoltà di risultato ma anche di costanza. In alcuni momenti fa bene, poi va in tilt. In dieci minuti si rovinano partite fatte bene, tipo con la Roma e con l’Inter. Magari bisognava evitare qualche dichiarazione, perché la comunicazione è importante. Io ho vissuto il Milan di Galliani e Berlusconi e la comunicazione ci faceva stare tranquilli, quindi magari era meglio evitare. Diamo tempo al tempo, ma forse il Milan non lo ha… Le partite passano…”

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, la società smentisce uno scontro tra Mirabelli e Montella

Milan, Montella è in bilico: ecco gli allenatori liberi

Amelia: “Rinnovo Donnarumma? Situazione gestita male dal Milan”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy