Albertini: “Vedrei bene Ancelotti al Milan, ma deve sposare un progetto”

Albertini: “Vedrei bene Ancelotti al Milan, ma deve sposare un progetto”

Demetrio Albertini, ex centrocampista del Milan, si è espresso sul futuro dell’ex compagno di squadra Carlo Ancelotti: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’ex centrocampista del Milan, Demetrio Albertini, è stato intervistato da ‘Zona 11 Mercato’, trasmissione in onda su ‘RaiSport’, e, tra i tanti temi dibattuti, si è soffermato anche sul futuro dell’ex compagno di squadra Carlo Ancelotti, oggi allenatore, fresco di esonero dal Bayern Monaco ed attualmente disoccupato.

“Ancelotti in Nazionale? Carlo lo vedrei bene ovunque, lo vedrei molto bene con la Nazionale, lo vedrei bene con il Milan che però deve sposare un progetto perché è stato abituato ad allenare squadre di altissimo livello con grandissimi campioni – ha dichiarato a tal proposito Albertini -. Il Milan è un qualcosa che vuole costruire per il futuro, ha un progetto diverso da quelli del PSG, del Chelsea, del Bayern o del Real. È da vedere quali stimoli ha per poter costruire un progetto per il Milan. In Nazionale sarebbe completamente diverso, e sarebbe l’allenatore ideale, per il dopo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Albertini: “Credo che a Berlusconi manchi molto il Milan”

Albertini: “Mercato Milan? Manca il top player in attacco. Sulla fascia a Bonucci …”

Albertini: “Milan, alibi finiti: deve vincere, punto. E su Montella …”

Albertini: “Il mio erede? Dico Biglia: è l’acquisto migliore”

Albertini: “Grande squadra? Serve una mentalità. Su Montella…”

Albertini: “Ritorno al Milan? Nessuno mi ha mai chiamato…”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy