Ag. Conti a Radio Rossonera: “Momenti di angoscia e panico: è un po’ scosso”

Ag. Conti a Radio Rossonera: “Momenti di angoscia e panico: è un po’ scosso”

Mario Giuffredi, agente di Andrea Conti, è intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera a poche ore dal nuovo infortunio del suo assistito

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Mario Giuffredi, agente di Andrea Conti, è intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera a poche ore dal nuovo infortunio del suo assistito. Queste le dichiarazioni di Giuffredi:

Sulle condizioni fisiche di Conti: “Diciamo che abbiamo vissuti momenti di angoscia e di panico perché temevamo la rottura del legamento crociato e sarebbe stata davvero una beffa. Adesso Andrea sta bene, crediamo si tratti solo di una distorsione e nient’altro”.

Sul morale del ragazzo: “Andrea ora è un po’ scosso. Ha avuto una grande paura ma quando ha saputo che il crociato non si era rotto si è subito tranquillizzato. Stagione finita? Manca poco tempo alla fine della stagione e credo sia giusto che inizi a pensare alla prossima: non si può compromettere il proprio futuro per disputare magari 3 partite di campionato. In passato io, Gattuso e Mirabelli abbiamo spesso discusso con lui perché la sua voglia di tornare in campo era veramente forte ma noi gli abbiamo sempre detto di non forzare. Ci dispiace che non riuscirà a finire il campionato ma ha ancora 4 anni di contratto con il Milan e tantissima voglia di ricambiare l’affetto dimostratogli dalla tifoseria rossonera”.

Sui 60′ giocati contro la Primavera: “Molto bene, pensava di faticare molto di più ed invece era andata meglio del previsto”.

Sulle dinamiche dell’infortunio odierno: “Onestamente non conosco la dinamica reale, credo sia successo a seguito di un salto. Ad ogni modo il peggio è passato, ora deve capire che metterci un mese in più per riprendersi non significherà deludere le persone ma rallegrarle quando tornerà al 100%”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Comunicato ufficiale Milan – Conti, forte trauma distorsivo al ginocchio sinistro

Ag. Conti: “Il prossimo anno ci sarà la consacrazione”

Conti: “Per me sono stati mesi difficili”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy