Ag. Calabria: “Il Milan vuole puntare su di lui, anche se…”

Ag. Calabria: “Il Milan vuole puntare su di lui, anche se…”

Gianni Vitali, procuratore di Davide Calabria, terzino del Milan, ha parlato del futuro del suo assisto e della voglia che ha di restare in rossonero

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Gianni Vitali, procuratore di Davide Calabria ha parlato a TMW Radio del suo assistito. Ecco le sue dichiarazioni: “L’Europeo di Davide? Di lui non posso che essere contento, si è fatto trovare pronto. Contro la Spagna è stato tra i più positivi. E’ stato un po’ condizionato con la Repubblica Ceca anche a causa di un problema fisico, ma nelle partite importanti lui ha sempre dimostrato grande personalità, come anche l’anno scorso in finale di Coppa Italia”.

Sul futuro: “Il mercato sta diventando sempre più folle, si fa fatiche a garantire le cose al 100%, ma il Milan ad oggi ha mostrato la voglia di continuare con Davide nel tempo, poi non posso sapere quello che accadrà in futuro. Ad oggi il Milan vuole partire con Davide Calabria nella coppia di terzini di destra della prossima stagione”.

Sui tanti terzini in rosa: “Secondo me con cinque esterni bassi, tutti di grande valore, forse il rischio over-booking ci sarebbe. Bisogna capire quali scelte farà il Milan. Ma nelle intenzioni del Milan c’è la volontà di confermare Antonelli e Calabria, a sinistra e a destra. Il campo ci dirà chi sarà più meritevole di giocare, potrebbero anche essere invertite alcune valutazioni. La soluzione migliore comunque sarebbe quattro esterni”.

Sull’interesse del Cagliari e sul carattere di Calabria: “Non c’è mai stato un approccio concreto. Il Milan ha rispedito immediatamente al mittente l’interesse. Davide mi ha sempre detto che finché ci sono le condizioni lui vuole giocarsi le sue carte nella società che l’ha cresciuto. Fa del carattere la sua grande forza. Non ha mai chiesto nulla a livello di contratto, di stipendio, pensa solo al campo, a fare bene. E’ un giocatore molto particolare in questo senso. Non mi ha mai fatto una domanda in questo senso. Nell’ultima stagione è stato condizionato dall’infortunio, si è fatto male quando era titolare. Gli infortuni sono stati condizionanti anche per Antonelli, che ha tanta voglia di dimostrare. Speriamo che anche per lui sia passata la mala sorte”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calabria: “Non vedo l’ora di ricominciare. Voglio restare al Milan”

Calabria: “Usciamo a testa alta: dopo l’espulsione si è sentita la fatica”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy