Bellinazzo: “Fininvest e consorzio cinese, c’è l’accordo”

Secondo il Sole 24 Ore è stato raggiunto un accordo tra il consorzio guidato dall’advisor Galatiolo e Fininvest, a riportarlo è Marco Bellinazzo

di Edoardo Colombo
Silvio Berlusconi, presidente Milan

Tutto fatto, quasi. I cinesi, a breve, sbarcheranno in Italia, a casa Milan. Infatti, “Sulla cessione del Milan è stato raggiunto un compromesso tra l’offerta del consorzio cinese guidato dall’advisor italoamericano Sal Galatioto e le richieste della Fininvest”. Parole di Marco Bellinzano, noto giornalista del Sole 24 ore.

Da specificare, però, è la questione firme: l’accordo su carta non è stato ancora raggiunto, ma qualora il presidente rossonero decidesse di dare adito alle offertone cinesi si aprirebbe la fase della trattativa in esclusiva con la due diligence finale e con l’obiettivo di chiudere entro l’estate. L’obbiettivo dei rossoneri è di concretizzare la cessione prima dell’inizio del mercato, in modo da avere ampia liquidità per operare alla rivoluzione della rosa.

“Inizialmente, i cinesi comprerebbero il pacchetto di maggioranza del Milan (intorno al 70%) per 500 milioni più l’accollo dei debiti (oltre 200 milioni). In una seconda fase si impegnerebbero a investire circa 300 milioni per rilevare le restanti quote (nel giro di due o tre anni)”, riporta sempre Marco Bellinazzo.

Si parla, dunque, di circa 700 milioni di euro , che consentirebbe a Berlusconi di rientrare in tutto quanto ha messo in questi 30 anni al timone dei rossoneri.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy