Serie A Femminile, Milan-Sassuolo 5-2: Giacinti e Sabatino protagoniste

Serie A Femminile, Milan-Sassuolo 5-2: Giacinti e Sabatino protagoniste

Vince ancora il Milan Femminile di Carolina Morace che piega 5-2 il Sassuolo in quel di Varese

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Un avvio di gara unico e perfetto ha spianato la strada verso una grande e larga vittoria: Milan-Sassuolo 5-2! Quante emozioni allo stadio Franco Ossola di Varese nella 14° giornata di Serie A Femminile, quanti gol e soprattutto che inizio di gara pazzesco per le rossonere. Dopo nemmeno 10′ le nostre ragazze era già avanti per 4-0 grazie ai gol di GiacintiSabatino (doppietta) e Alborghetti; nella ripresa, poi, ci ha pensato ancora bomber Valentina ad arrotondare il punteggio. Un match in discesa, praticamente indirizzato, ma il resto del primo tempo ha regalato anche una sorpresa negativa: l’espulsione di Korenciova e il rigore realizzato dagli ospiti, infatti, hanno creato qualche difficoltà ma la squadra di Coach Morace, in dieci per più di un’ora, ha sofferto poco. Un’ottima prestazione, di qualità e gestione in particolare nella ripresa, che consente al Milan di tornare da solo al secondo posto a quota 33 punti. Mercoledì 30 alle 15.00 sarà di nuovo Sassuolo-Milan, stavolta in trasferta e nei Quarti di Coppa Italia.

LA CRONACA
Partenza micidiale del Milan: al 5′ il cross dalla sinistra di Giacinti diventa un incredibile tiro e beffa Thalmann; al 6′ Tucceri serve Sabatino che da punta vera anticipa il difensore e batte il portiere avversario; all’8′ Bergamaschi serve Alborghetti che di destro in area calcia in rete; al 10′ Sabatinocolpisce di testa e trova l’angolino per la doppietta personale. Sassuolo in ginocchio ma poi favorito da un grave errore di Korenciova: al 24′ Maria perde malamente palla nel rilancio e poi commette fallo, per l’arbitro è rigore ed espulsione. Dal dischetto Ferrato non sbaglia spiazzando la neo-entrata Ceasar. Nella ripresa le rossonere cercano di contenere in maniera ordinata e ripartire, venendo salvate da Ceasar al 50′ (miracolo su Ferrato) e al 66′ (parata con i piedi su Iannella). Al 74′ i neroverdi trovano il 4-2 firmato dalla doppietta di Ferrato, abile in girata sottomisura. Dopo aver tremato per un paio di occasioni sprecate da Cambiaghi, all’84′ arriva la doppietta anche per Giacinti, che appoggia a porta vuota sull’assist di Giugliano per il 5-2 finale.

IL TABELLINO

MILAN-SASSUOLO 5-2

MILAN (4-2-3-1): Korenciova; Heroum, Carissimi, Mendes, Tucceri; Alborghetti, Moreno; Bergamaschi (27′ Ceasar), Giugliano, Giacinti (41’st Capelli); Sabatino (32’st Longo). A disp.: Zigic; Bellucci; Coda. All.: Morace.

SASSUOLO (3-5-2): Thalmann; Bursi, Pettenuzzo, McSorley (41’st Orsi), Giatras; Oliviero (1’st Iannella), Tomaselli, Pondini (29’st Wilson), Daleszczyk, Giurgiu; Ferrato, Cambiaghi. A disp.: Tasselli; Brignoli, Tudisco; Faragò. All.: Piovani.

Arbitro: Matteo Dallapiccola di Trento.
Gol: 5′ e 39’st Giacinti (M), 6′ e 10′ Sabatino (M), 8′ Alborghetti (M), 27′ su rigore e 29’st Ferrato (S).
Espulsa: 24′ Korenciova (M).

Fonte: acmilan.com

INTANTO, PER LA SQUADRA MASCHILE, MARTEDI’ IN CAMPO DI NUOVO A SAN SIRO MILAN E NAPOLI. PROTAGONISTA PIATEK: CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy