LIVE PM – Fiorentina-Milan, Gattuso: “Siamo stanchi, dovremo essere squadra. Giocherà Gigio. Su Calhanoglu…”

LIVE PM – Fiorentina-Milan, Gattuso: “Siamo stanchi, dovremo essere squadra. Giocherà Gigio. Su Calhanoglu…”

Domani ‘lunch match’ di Serie A al ‘Franchi’ tra Fiorentina e Milan: tutte le dichiarazioni della vigilia del tecnico rossonero Gennaro Gattuso

di Redazione

dal nostro inviato a Milanello, Donato Bulfon

Terminano qui le parole di Gattuso a Milanello.

Sul derby come svolta: “Il derby è stato per noi fondamentale, ci è andata bene e ci tenavamo tanto. Speriamo ora di concludere al meglio l’anno”.

Su un possibile incontro con Montella in Champions nei prossimi anni: “Ci metterei mille firme. Un grande in bocca al lupo a lui, in questi mesi ho avuto grande rapporto con lui. Ho stima per l’uomo e per l’allenatore”.

Su Pioli che lo voleva al Bologna nel 2013: “Ero a Coverciano, stavo facendo il master e se non sbaglio era l’ultimo anno di Milan. Venivo dal problema agli occhi, non ero sicuro di tornare un giocatore come prima e ho scelto il Sion. Lui allenava il Bologna, mi ha fatto piacere. Ma sapevo che dopo il Milan non potevo indossare altre maglie in Italia”.

Su Cutrone: “Ha il fuoco dentro, è tarantolato, lui vuole giocare sempre e dare tutto per la squadra. Questo è Patrick al momento”.

Sul VAR: “Tre giorni prima avevamo preso una mazzata con il gol annullato contro l’Atalanta e sembravamo dei cani bastonati dopo quell’episodio. Oggi questa squadra ha bisogno di aspetti positivi, in questi mesi si è toccato con mano che alla prima difficoltà questa squadra dava sempre la sensazione di non reagire. Qualche episodio positivo ci può aiutare per poter lavorare con più continuità”.

Cosa ha detto alla squadra prima dei supplementari: “Ho detto che era fondamentale, che dovevamo continuare a soffrire senza mollare un centimetro. Non ricordo neanche io che ho detto sinceramente. Ne dico talmente tante… Anche stronzate eh”.

Sul mercato: “La squadra è valida, stiamo bene così, l’importante è che non ci siano infortuni e non perdere pezzi per strada. Per il resto, sono contento della rosa”.

Su Calhanoglu: “Non giocava da tanto tempo, ha fatto 50 minuti e non sono pochi, vediamo ma non sono sicuro ancora della formazione. Ho dei dubbi su chi schierare, se lui migliora a livello fisico, è un giocatore importante”.

Sul discorso alla squadra: “Non ricordo di preciso cosa ho detto, ma ho ripetuto che non dovevamo mollare di un centimetro e crederci sempre”.

Sul momento: “Dobbiamo cercare le vittorie, perché aiutano il morale. Abbiamo possibilità di fare grandi cose, dobbiamo crederci”.

Sulla gara di domani: “Siamo stanchi, forse ancora alla canna del gas, ma domani dovremo giocare da squadra vera, siamo molto stanchi e ci siamo allenati poco. Se non saremo squadra, sarà dura”.

Sul presidente: “Ha portato tranquillità e pacatezza, poche parole ma buone ed importanti. E lo ringrazio per questo”.

Su Innaurato: “Non verrà sostituito, il mio preparatore è Bruno, che lavora qui da 16 anni, ha lavorato con me anche in Primavera. Ringrazio comunque Mario per la professionalità”.

Su Donnarumma: “Oggi si è allenato e credo proprio che giocherà”.

Sulle verticalizzazioni: “Siamo migliorati in questo senso, credo che molto è dovuto anche dal grande momento di Cutrone,  è tarantolato. Anche Kalinic fa molti tagli, cerchiamo molto questa giocata”.

Sull’attacco: “Abbiamo tirato 317 volte e segnato solo 23 gol, dobbiamo migliorare nel concludere a rete. Sia Kalinic che Calhanoglu, ad esempio, potevamo segnare nel derby, dobbiamo migliorare ma siamo stati anche sfortunati”.

Sul derby: “Nel derby mi è piaciuto lo spirito, a livello tecnico e tattico anche di mentalità”.

Sulla Fiorentina: “Il derby ci ha dato forza, con la Fiorentina sarà dura, dobbiamo valutare qualche acciacco, oggi abbiamo lavorato poco, ma siamo tranquilli. Loro esprimono un buon gioco e sono uan squadra difficile da affrontare”.

Ecco le parole di Gattuso

Domani, alle ore 12:30, il Milan chiuderà il girone di andata di Serie A affrontando in trasferta la Fiorentina. Gara complicata, per i rossoneri di Gennaro Gattuso, che vogliono dare continuità alle proprie prestazioni, ed ai risultati, dopo la vittoria in Coppa Italia nel derby contro l’Inter. Tra poco il tecnico milanista Gattuso, come di consueto alla vigilia di ogni partita, presenterà in conferenza stampa a Milanello i temi principali dell’impegno dei rossoneri: restate su ‘Pianeta Milan’ per non perdervi neanche una dichiarazione in diretta di Ringhio!

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Fiorentina-Milan: vago ottimismo per G. Donnarumma

Verso Fiorentina-Milan: pubblico da record al Franchi

Fiorentina-Milan, le probabili formazioni: rossoneri con Çalhanoğlu?

Dall’incubo Vigorito al derby: Gattuso rilancia il Milan

Fiorentina-Milan, sarà Banti ad arbitrare il match

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy