LIVE PM – Cessione Milan: Elliott ufficializza l’acquisizione del club

LIVE PM – Cessione Milan: Elliott ufficializza l’acquisizione del club

MILAN NEWS – I rossoneri sono finiti in mano al fondo Elliott Management Corporation. Che evoluzioni avrà, d’ora in poi, la vicenda? Scoprilo con noi

di Redazione

È finita un’era, seppur durata molto poco: quella della proprietà cinese del Milan. La gloriosa società rossonera finisce nelle mani del fondo americano Elliott, che pensa subito a fissare un programma per i prossimi mesi, a partire dalla creazione del nuovo Consiglio d’amministrazione, prevista fra circa 10 giorni. Tra i papabili a tornare in rossonero spunta anche il nome di Paolo Maldini: c’è già un accordo con Paul Singer. Intanto Yonghong Li non molla e vuole giocarsi ancora le ultime carte a disposizione.

MILAN NEWS SULLA CESSIONE: LE NOTIZIE DI GIORNATA

SKY – FASSONE A LONDRA: POSSIBILE UN RIASSETTO SOCIETARIO

Secondo quanto rivelato da Sky Sport, Marco Fassone domani sarà a Londra per parlare con i vertici di Elliott. Probabile un riassetto societario.

COMUNICATO UFFICIALE – Elliott ha preso il controllo del Milan

Ecco il comunicato ufficiale del fondo Elliott in relazione all’acquisizione del Milan e alla futura gestione del club rossonero.

MILAN, RIVOLUZIONE ELLIOTT: C’È MALDINI. E INTANTO LA UEFA…

L’edizione online de La Stampa, rivela particolari interessanti sul futuro prossimo del Milan a livello societario. Intanto, la UEFA pubblica le motivazioni dell’esclusione rossonera dalle Coppe.

GAZZETTA – IL MILAN È A TUTTI GLI EFFETTI DI ELLIOTT

Sul sito web de La Gazzetta dello Sport, vengono rivelati particolari importanti sulla situazione societaria del Milan.

MONTANARI: “L’ASSEMBLEA DEL MILAN ATTESA PER IL 21 LUGLIO”

Il giornalista di Milano Finanza Andrea Montanari ha pubblicato sul suo profilo twitter un aggiornamento relativo alla convocazione dell’assemblea del Milan.

ELLIOTT STUDIA AUMENTO DI CAPITALE DA 150MLN

Il passaggio di proprietà sta per essere completato ed Elliott intanto studia un aumento di capitale da 150 milioni per sistemare le finanze rossonere.

ELLIOTT-MALDINI, ACCORDO TOTALE

Il futuro di Maldini è sempre più a tinte rossonere. Elliott sembra aver deciso di affidare proprio a lui l’area tecnica rossonera.

ELLIOTT CAMBIA ANCHE ROSSONERI SPORT, CONVOCATO IL CDA

Elliott continua la propria scalata. Il fondo statunitense ha cambiato tutti gli amministratori della Rossoneri Sport, dopo aver cambiato quelli della Rossoneri Champion. Intanto convocato il CdA per il 12 luglio.

IL MILAN ASPETTA IL TAS PER CAPIRE IL SUO FUTURO: IL PUNTO

E’ il 19 luglio l’ultima e decisiva data in cui il Milan saprà con certezza se potrà partecipare o meno alla prossima Europa League: ecco, con il cambio di proprietà, come potrebbe cambiare la situazione al TAS di Losanna …

MILAN, SALA: “SPERIAMO SI SISTEMI TUTTO IN FRETTA. E SU MALDINI …”

Il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato a margine dell’evento ‘MilanoCalcioCity’ riguardo l’attuale situazione del Milan e di un possibile ritorno di Paolo Maldini nella società rossonera. Le sue parole a ‘MilanNews.it’.

IL SOLE 24 ORE – YONGHONG LI, ULTIMO TENTATIVO? ELLIOTT, PERÒ, VUOLE TENERSI IL MILAN

Yonghong Li, azionista di maggioranza del Milan, forse ancora per poco, vuole provare a convincere il fondo Elliott Management Corporation ha lasciargli il club: ecco la sua tattica. I Singer, al contrario, sembrano avere ben altri piani …

MILAN, ALBERTINI: “POCA CHIAREZZA. UN RITORNO DI MALDINI? VEDIAMO”

Demetrio Albertini, ex giocatore del Milan, ha parlato a margine dell’evento ‘MilanoCalcioCity’ dell’attuale situazione societaria dei rossoneri: le sue dichiarazioni ai microfoni di ‘MilanNews.it’.

MILAN, LA RIVOLUZIONE DI ELLIOTT: NUOVO MANAGEMENT E 150 MILIONI PER IL CLUB

Il fondo Elliott Management Corporation si prepara, concretamente, a prendere in mano le redini e le sorti del Milan: queste le probabili mosse dei Singer, Paul ed il figlio Gordon, per il futuro a breve termine del club rossonero.

TUTTOSPORT – MILAN-RYBOLOVLEV, ECCO I MOTIVI DEL NO

Il nome di Dmitrij Rybolovlev, patron del Monaco, come futuro proprietario del Milan è stata una voce che nella scorsa settimana aveva preso piede sempre di più. I motivi del fallimento della trattativa con Yonghong Li.

NEWS MILAN: TUTTO PRONTO PER IL RITORNO DI MALDINI

Paolo Maldini, leggenda rossonera, con l’ascesa ai vertici del fondo Elliott Management Corporation potrebbe finalmente ritornare al Milan. Stavolta con un ruolo dirigenziale, anche di primaria importanza. Il punto nel pezzo.

GAZZETTA – YONGHONG LI NON È PIÙ QUI, IL MILAN RIPARTE

A breve l’escussione del pegno da parte di Elliott Management Corporation, poi i nuovi amministratori del club rossonero: il fondo potrà gestire il Milan o rivenderlo all’asta per 600 milioni. Le informazioni della ‘rosea’.

REPUBBLICA – FINE DEL BLUFF CINESE: IL MILAN VA ALL’ASTA E DECIDE ELLIOTT

Fallita la resistenza di Yonghong Li, il fondo americano Elliott Management Corporation avvia la svolta per il Milan: presto nuovo Consiglio d’Amministrazione ed un nuovo Presidente per il club rossonero. L’articolo di ‘Repubblica’.

MONTANARI: “MILAN, PROSSIMO STEP: RIFORMARE IL CDA”

Andrea Montanari, giornalista di ‘Milano Finanza’, ha spiegato quali saranno, adesso, le prossime mosse del fondo Elliott Management Corporation per prendere totalmente controllo del club rossonero. Le sue convinzioni.

CORSERA – YONGHONG LI HA PERSO IL MILAN: CLUB IN MANO AD ELLIOTT

Finisce l’era cinese per il Milan: i misteri intorno lo spericolato Yonghong Li raccontati dall’edizione odierna del ‘Corriere della Sera’. In gioco, ora, per un cambio di proprietà, i Ricketts e Rocco Commisso: il punto.

IL RIASSUNTO DELLA GIORNATA DI IERI

Yonghong Li ha provato, in mattinata, un colpo di coda, tentando di vendere la maggioranza del Milan a Dmitrij Rybolovlev: missione fallita. Il club rossonero, dunque, è finito virtualmente in mano al fondo Elliott Management Corporation che, in serata, ha avviato informalmente l’escussione del pegno cominciando a sostituire gli amministratori della società che controlla il Milan. Entro 48-72 ore Elliott dovrebbe dunque avere il pieno controllo della società rossonera e, nel giro di 7-10 giorni, rimuovere anche i quattro membri cinesi dal Consiglio d’Amministrazione del Milan per sostituirli con i suoi.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy