Spalletti: “È stato deciso di lasciarmi a casa” (VIDEO)

Luciano Spalletti, ex tecnico dell’Inter, ha spiegato a ‘SportItalia’ perché, nello scorso ottobre, non si è concretizzata la sua trattativa con il Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Luciano Spalletti

CALCIOMERCATO MILAN – All’inizio dello scorso mese di ottobre, quando il Milan prese la decisione di esonerare Marco Giampaolo, sembrava che il club di Via Aldo Rossi, prima di virare su Stefano Pioli, avesse raggiunto un accordo con Luciano Spalletti, ex tecnico dell’Inter, ancora sotto contratto con i nerazzurri fino al 30 giugno 2021 nonostante fosse stato sollevato dall’incarico in favore di Antonio Conte.

All’epoca se ne dissero e scrissero tante, poi, sul mancato matrimonio tra il tecnico di Certaldo ed i rossoneri: si vociferava di uno Spalletti intransigente nei confronti dell’Inter, e della richiesta di una buonuscita pari allo stipendio che rimaneva per i due restanti anni di contratto, così come di un Ivan Gazidis, amministratore delegato rossonero, pronto a stoppare l’ingaggio di Spalletti per via degli alti costi dei suoi emolumenti.

La verità l’ha rivelata ieri sera lo stesso Spalletti ai microfoni di ‘SportItalia‘, sottolineando come lui al Milan ci sarebbe andato di corsa. L’Inter, però, ha deciso di continuare a pagarlo tenendolo fermo, evitando, così, il suo approdo sulla panchina rossonera. Ecco il video con le dichiarazioni più importanti di Spalletti pubblicato dall’account ‘Twitter‘ ufficiale di ‘SI‘.

Ieri, intanto, in casa rossonera, si è presentato l’ultimo acquisto della sessione invernale di calciomercato, l’esterno destro belga Alexis Saelemaekers: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy