Primavera – Milan-Chievo, Lupi: “L’arbitro ha condizionato la gara. Conti? Serve tempo, ma…”

Primavera – Milan-Chievo, Lupi: “L’arbitro ha condizionato la gara. Conti? Serve tempo, ma…”

Ecco le parole del tecnico del Milan Primavera, Alessandro Lupi, ai microfoni dei giornalisti presenti, dopo la gara contro il Chievo Verona

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Alessandro Lupi, allenatore del Milan Primavera, ha così parlato ai microfoni dei giornalisti presenti, al termine del match dei suoi ragazzi contro il Chievo, in quel di Varese: “Nonostante il risultato, la prestazione dei miei ragazzi è stata positiva, contro il Chievo che è una buona squadra. Abbiamo iniziato tutte e due giocando bene, ma abbiamo preso gol al primo nostro errore, con la partita che era viva e bella. Peccato l’errore dell’arbitro, che ha condizionato il resto del match assegnando quel rigore che non c’era. I miei ragazzi sono stati comunque bravi perché non hanno mollato mai, cercando il gioco e avendo tante occasioni”.

Su Andrea Conti: “L’ho visto bene, è stato bravo ad attaccare gli spazi nei tempi giusti e a proporsi nei momenti determinanti. Ci vuole tempo, ha grandi prospettive umane e tecniche”.

Su Tsadjout: “Frank può diventare un grande attaccante, ha prospettiva, serve tempo ma se lavora la sua carriera sarà importante”.

Sul prossimo match contro l’Atalanta: “Sarà dura, ma nelle difficoltà dobbiamo essere bravi come abbiamo fatto oggi. Sotto di due reti non abbiamo mai mollato e li abbiamo schiacciati. Dobbiamo ripartire da questo e migliorare”.

ANDREA CONTI HA PARLATO IN OCCASIONE DEL MATCH: CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy