PRIMAVERA, i singoli: ottimo esordio di Piacentini

PRIMAVERA, i singoli: ottimo esordio di Piacentini

Questi i migliori di oggi, con l’ex Inter che sorprende all’esordio da titolare: nessun bocciato in casa Milan, dove arriva la quarta vittoria di fila

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

La Primavera di Cristian Brocchi non fallisce un appuntamento importante e trova la quarta vittoria consecutiva grazie ai gol di Cutrone e Vassallo. Questi i migliori in campo della sfida del Vismara:

PIACENTINI – Il terzino rossonero, arrivato in estate dall’Inter, non fallisce la prima da titolare, ma anzi gioca una partita solida, concreta ed eccellente. E’ una spina nel fianco costante per la difesa del Cesena: le sue discese sulla fascia destra sono sempre pericolose. Piacentini, inoltre, è bravissimo a deviare di testa il corner di Locatelli da cui nasce il vantaggio rossonero di Cutrone.

CUTRONE – Poche occasioni, ma il padrone dell’area di rigore è lui. Il suo primo gol viene annullato, sul secondo non può farci niente nessuno. Dopo la doppietta con il Como, timbra nuovamente il cartellino, confermando che è tornato quello dell’anno scorso. In campionato sono 7 gol, ma la presenza nel reparto offensivo rossonero è semplicemente fondamentale.

VASSALLO – Una stagione tra alti e bassi a livello fisico, ma solamente con picchi per il rendimento. La stagione di Andrea Vassallo, iniziata in maniera perfetta con diversi gol, ha visto diverse interruzioni per problemi fisici. L’ultima ad inizio anno, ma nelle due partite in cui ha rivisto il campo (sabato scorso contro il Como e oggi) ha segnato due gol, confermando di essere cinico sotto porta ma anche bravo nel servire i compagni e nel finalizzare iniziative degli stessi, come in occasione del palo colpito su assist di Felicioli.

Dal punto di vista del flop, invece, non ci sentiamo di bocciare nessuno. In porta, Plizzari è stato decisamente indisturbato, in difesa i centrali Mondonico e Bordi hanno rischiato qualche scivolone, ma hanno anche rimediato con buone chiusure, così come Felicioli, nonostante una gara di controllo e con qualche sbavatura, non ha mai smesso di essere pericoloso sulla sinistra. A centrocampo, Locatelli ha giocato la solita gara ordinata, mentre Gamarra – titolare dopo diverso tempo – si è dimostrato combattivo e rigoroso. Davanti, detto di Cutrone e Vassallo, sottolineiamo la prestazione di Crociata: abbastanza in ombra, ma comunque sempre importante nella nuova posizione di trequartista.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy