PRIMAVERA, domani il derby: gara verità, serve una svolta

PRIMAVERA, domani il derby: gara verità, serve una svolta

Appuntamento da non perdere domani alle 11 su Pianetamilan.it: rossoneri chiamati al riscatto nel derby. Nerazzurri pericolosi, è la gara dell’anno

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

La gara dell’anno. Inutile negarlo, la sfida di domani alle 11.00 va decisamente oltre i normali tre punti in palio. Quella dello Stadio Breda è un derby, una partita da vincere, una possibile svolta dopo il brutto ko con il Bologna e soprattutto le critiche arrivate dall’esterno e dall’interno. La scorsa settimana, infatti, dopo tre vittorie consecutive i rossoneri sono tornati ad assaporare il brutto gusto della sconfitta, cadendo a sorpresa, ma in maniera meritata, per 2-1 sotto i colpi di un cinico Bologna. Al termine della sfida mister Brocchi era stato chiaro: “Non c’è stata reazione nemmeno negli ultimi minuti quando abbiamo fatto gol. C’è anche un problema psicologico. Siamo una squadra così: quando la partita è in bilico non abbiamo spregiudicatezza e forza mentale per andare ad attaccare l’avversario. Quando siamo in vantaggio sembriamo indemoniati. E’ un problema che abbiamo, che conosco e su cui sto lavorando, anche se non è facile”. Ma l’eco delle sue parole è proseguito anche in settimana, con le nuove dichiarazioni di Brocchi, di Baresi e di Galli, responsabile del settore giovanile, alla festa del vivaio rossonero. Oggi, invece, quest’ultimo ha dichiarato: “Noi vogliamo sempre crescere e migliorare, domani ci attende una partita importante con la Primavera, tutti sappiamo cosa significa il derby. I ragazzi si sono allenati bene, credo abbiano la forza per tirare fuori una prestazione importante”. In casa rossonera mancherà Crociata, mentre Livieri sarà nuovamente aggregato alla Prima Squadra e in porta ci sarà Plizzari. Obiettivo cambiare mentalità e trovare continuità, per rialzare la testa. Questi i 23 convocati.

Ma l’avversario di domani non è “pesante” solo per il blasone, ma anche per la tecnica presente in rosa. Mister Vecchi può godere della presenza di buonissimi giocatori come Baldini, Bonetto, da la Fuente e Baldini. Ma l’uomo del momento in casa nerazzurra è senza dubbio Andrea Pinamonti: attaccante classe ’99, settimana scorsa ha esordito in Primavera dopo che appena 15 giorni prima aveva castigato il Milan con una doppietta. Vecchi gli ha concesso un quarto d’ora di partita e lui ha immediatamente ricambiato con una rete che è valsa il pareggio in terra friulana. L’attaccante è stato convocato anche per la sfida domani ed è già sotto l’occhio attento di Mancini. In settimana, ai microfoni di Inter Channel sono arrivate anche le parole del capitano, il difensore Fabio Della Giovanna: “Possiamo fare vedere che squadra siamo. Aspettiamo da tanto il derby, proveremo a guadagnare su Cagliari: vincere è da sempre molto importante”.

Appuntamento al “Breda” di Sesto S. Giovanni alle ore 11, in diretta TV su Sportitalia e su Pianetamilan.it!

RISULTATI GIRONE B:

Como-Verona 2-3
Atalanta-Udinese 2-0
Bologna-Salernitana 2-0
Brescia-Perugia 2-1
Cagliari-Vicenza 0-0
Chievo-Cesena 4-0
Inter-Milan domani ore 11

CLASSIFICA:

Cagliari 29
Chievo 28
Inter 24*
Atalanta 24
Verona 19
Milan 18*
Cesena 15
Udinese 15
Bologna 13
Como 13
Brescia 13
Salernitana 11
Vicenza 8
Perugia 7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy