PM – Gattuso: “A volte non riconosco nemmeno io i miei giocatori: stanno crescendo tantissimo”

PM – Gattuso: “A volte non riconosco nemmeno io i miei giocatori: stanno crescendo tantissimo”

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan Primavera, ha parlato ai microfoni di Pianetamilan.it al termine della vittoria per 2-1 contro il Genoa

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Dal nostro inviato a Solbiate Arno, Donato Bulfon

Al termine della sfida vinta contro il Genoa, mister Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti al ‘Chinetti’ di Solbiate Arno, tra cui quelli di Pianetamilan.it: “I risultati fanno molto piacere, ma bisogna guardare la crescita dei giocatori che scendono in campo. A tratti nemmeno io li riconosco per quello che ci mettono in quanto a entusiasmo, veemenza e cattiveria. Sono contento di loro e per loro”.

Sullo spirito: “Faccio un lavoro diverso adesso, provo a insegnare calcio, facendogli capire come si sta in campo. Mi piace quando i ragazzi non mollano, fa parte del mio dna. Arrivavamo da grandi prestazioni, anche tecnicamente sono cresciuti molto. Ringrazio anche chi ha lavorato qui prima di me, ora si vedono i frutti. Non ho mai visto una squadra che ci ha messo in difficoltà attaccandoci in maniera frontale, se togliamo qualche ripartenza. La linea lavora bene, la squadra si muove bene. Gli esterni alti devono lavorare ancora di più, ma sono contento della mentalità”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Genoa 2-1: rivivi le emozioni del match!

Primavera, Gattuso: “Hanno voluto far credere che siamo uno squadrone”

Gattuso e il derby: “Muso duro con Ronaldo? Non lo rifarei”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy