Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan Primavera: il riassunto della quinta giornata al Viareggio

Logo Milan

Domenica la Primavera del Milan tornerà in campo al torneo di Viareggio, ecco come hanno passato la giornata i ragazzi di mister Lupi

Edoardo Lavezzari

Con una giornata di anticipo il Milan Primavera si è già qualificato agli Ottavi di finale della Viareggio Cup, grazie alla vittoria ottenuta giovedì contro la Pro Vercelli per 2-0. Frank Tsadjout ha segnato un gol per tempo e consegnato matematicamente ai rossoneri il primo posto nel proprio girone.

Partita complicata quella contro la Pro Vercelli giocata sotto, un’acqua torrenziale che ha reso pesante il campo dello stadio Comunale di Altopascio. La formazione rossonera, però, ha tenuto bene gli spazi: tanti lanci offensivi per trovare la via del gol, arrivati al 20° del primo tempo con un tap-in da pochi passi di Tsadjout e al 31° ripresa con un colpo di testa sempre del numero 9, servito da un cross millimetrico dell’esterno portoghese Tiago Dias. Soddisfazione da parte di Mister Lupi che, dopo non essere rimasto soddisfatto dell'esordio dei suoi, ha visto il gruppo crescere in questa seconda sfida.

Nella mattina di venerdì i rossoneri sono stati divisi in due gruppi, uno ha lavorato sul campo e invece il secondo ha lavorato in parte in palestra. Sul campo anche una veloce sfida ai rigori: il portiere Christian Cavaliere... contro tutti! Dopo pranzo, spazio ai festeggiamenti per i 19 anni del centrocampista classe 1999 Emanuele Torrasi. Qualche ora di riposo per i ragazzi della Primavera prima di cena.

Sabato 17 marzo è prevista la rifinitura presso Capezzano Pianore, in vista del terzo match del girone contro la formazione americana UYSS New York, in programma domenica mattina alle 11.00 allo stadio “Necchi-Balloni” di Forte dei Marmi.

Fonte: acmilan.com

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

Potresti esserti perso