LARGO AI GIOVANI: GIORNATA NEGATIVA PER I GIOIELLINI IN PRESTITO IN B

LARGO AI GIOVANI: GIORNATA NEGATIVA PER I GIOIELLINI IN PRESTITO IN B

di Redazione

Andrea Petagna (Fonte foto: www.calcissimo.com)
Andrea Petagna (Fonte foto: www.calcissimo.com)
Non è stato l’inizio che tutti sognavano, ma ci sarà tempo per rifarsi e ritagliarsi i propri spazi. I giovani del Milan, usciti dal Settore Giovanile dopo una grande annata con Pippo Inzaghi, stanno cercando di adattarsi al calcio dei grandi. Per ora, in pochi hanno giocato, e spesso non è andata bene.PETAGNA E ODUAMADI: Entrambi non sono scesi in campo nell’anticipo tra Latina e Crotone, conclusosi con la vittoria dei laziali per 1-0. Il primo, classe 95, giù con un’esperienza in A al Milan e alla Samp, punta quest’anno alla consacrazione. Il secondo anche, essendo del ’90 e avendo già maturato una discreta esperienza.GABRIEL: Anche per il portiere brasiliano subito una delusione. A Carpi, nel match disputato e vinto dai padroni di casa contro il Varese, la porta è stata affidata all’ex estremo difensore dell’Udinese, il croato Ivan Kelava. Avversario ostico quest’anno per il portierino del Milan classe 92. Per giocare dovrà avere la meglio della concorrenza.TAMAS E SIMIC – A Varese hanno invece giocato i due terzini di scuola rossonera, Tamas, classe ’95 ungherese, e Simic, classe ’95 ceco.VERGARA E COMI – Non sono stati utilizzati dall’Avellino, sconfitto a Cittadella. Il difensore colombiano (20 anni) non è però al meglio.PINATO E BERETTA – A segno nella prima di campionato, il centrocampista classe ’95 non ha trovato continuità di impiego a Lanciano. In panchina per 90 minuti anche Beretta nel 3-2 della Pro Vercelli col CataniaFOSSATI – Il talentuoso centrocampista, già premiato due anni fa come miglior prospetto della Serie B, è entrato in campo col Perugia solo al 74esimo minuto, al posto di Verre.Insomma, considerato che Petagna, Vergara e Gabriel hanno già giocato in A e alcuni, come Oduamadi e Fossati, hanno già una discreta esperienza in B, non è stata una gran giornata per i gioiellini del Milan, sparsi in prestito lungo tutta l’Italia. Ma il campionato è lungo, potranno e avranno il tempo di rifarsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy