Theo Hernandez è il più pericoloso: il paradosso di un Milan in crisi

Theo Hernandez è il più pericoloso: il paradosso di un Milan in crisi

Nella partita di ieri contro la Roma, Theo Hernandez è stato il più pericoloso del Milan: il paradosso di una squadra in grande difficoltà

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN – In questo periodo così difficile, è davvero complicato trovare qualcosa di positivo nel Milan attuale. La squadra rossonera, dopo la sconfitta contro la Roma, è solo a tre punti dalla zona retrocessione, e i tifosi iniziano ad avere paura, anche perchè dopo la Spal ci saranno nell’ordine Lazio, Juventus e Napoli.

Il sorriso ai tifosi torna solo pensando a Theo Hernandez. Arrivato quest’estate dal Real Madrid, il terzino sta dimostrando di essere un grande giocatore, visto che ha segnato già due gol contro Genoa e Roma, e soprattutto sembra essere sempre una spina nel fianco per le difese avversarie. Anche il messaggio su Instagram, pubblicato qualche ora fa, dimostra come il francese si sia completamente calato nell’ambiente rossonero e di come possa essere uno dei leader tecnici di questa squadra.

L’ottimo rendimento di Theo Hernandez in zona-gol, però, nasconde un paradosso. Possibile che un terzino o comunque un’ala tutta fascia, sia il giocatore rossonero più pericoloso nella partita contro la Roma rispetto a Rafael Leao, Piatek, Suso, Calhanoglu e compagnia? E’ evidente come ci sia qualcosa che non va. E’ giusto chiedere qualcosa in più a tutta la squadra e in particolare a quei giocatori che sono chiamati a decidere le partite. Possibile ad esempio che Suso non riesca mai a essere pericoloso con un tiro in porta o una giocata importante? Possibile che Piatek fino a questo momento abbia fatto un solo gol su azione? Insomma, c’è veramente bisogno di una scossa, altrimenti il solo Theo Hernandez non può bastare a risolvere tutti i problemi del Milan. Intanto quest’oggi c’è stata l’assemblea dei soci a Casa Milan. Ecco tutte le dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy