Suso, ecco il derby: lo spagnolo sa come si segna…

Suso, ecco il derby: lo spagnolo sa come si segna…

Determinante l’anno scorso con una doppietta, Suso deve riprendersi dopo un brusco calo prestazionale e tornare decisivo anche nel nuovo modulo

di Redazione

di Valerio Paini

Un Milan in difficoltà si approccia al Derby contro i nerazzurri di Luciano Spalletti dopo due sconfitte consecutive e con lo spirito di chi sa che non può fallire. Oltre a squadra e società, che hanno in mente solo la vittoria per riprendersi da questo periodo in chiaroscuro, tra i singoli che hanno voglia di dimostrare la loro voglia di rivalsa c’è Suso che, dopo un inizio di stagione molto positivo, è calato sensibilmente nelle prestazioni. Se nelle prime partite della stagione, quando il Milan utilizzava ancora il 4-3-3, lo spagnolo sembrava addirittura migliorato rispetto a quello eccezionale della scorsa stagione, avendo messo a segno 2 gol e 4 assist già nelle prime 5 partite, dopo la sconfitta con la Lazio e il conseguente, e tanto atteso, cambio di modulo, il talento di Suso è sembrato offuscarsi nel ruolo di seconda punta, nel 3-5-2. dove non è ancora riuscito a emergere e a risultare determinante.

Dopo questa pausa per le nazionali, passata interamente a Milanello, tra intense sedute di lavoro e consigli tattici per abituarsi al nuovo ruolo in campo, Suso potrebbe riprendersi definitivamente, anche visti i nuovi accorgimenti introdotti da Vincenzo Montella che potrebbero portare i rossoneri a schierarsi con un inedito 3-4-2-1.
In questa variante tattica infatti Suso potrebbe essere valorizzato in molteplici modi: nel ruolo di trequartista potendo giocare in zona centrale appoggiandosi all’unica punta e potendo scambiare nello stretto con l’altro centrocampista offensivo, probabilmente Bonaventura vista la squalifica di Çalhanoğlu e le prove di questa settimana, e nel ruolo di esterno alto riproponendo i meccanismi della catena di destra che tanto aveva fruttato l’anno scorso e a inizio stagione. Vincenzo Montella sembra proprio intenzionato a creare una veste tale da consentire l’esplosione del giocatore più talentuoso della propria rosa così che in campo lo spagnolo possa trascinare i rossoneri come è accaduto lo scorso anno dove, nel derby di andata, realizzò una splendida doppietta che fece sognare i tifosi e mise il luce tutto il suo estro e la sua tecnica. Il momento è certamente delicato ma Suso è un giocatore che non ha mai deluso nelle grandi occasioni e nelle sfide più sentite, è l’ora per lui di dimostrare la sua capacità di riprendersi il Milan.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Crudeli: “Suso e André Silva devono giocare”

Derby, cambia l’attacco: con Bonaventura e Suso possibile chance per André Silva

Dalla Spagna – Real Madrid, la clausola di Suso non è un problema

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy