Rafael Leao, dal prescelto di Ibrahimovic a riserva di lusso

Rafael Leao, dal prescelto di Ibrahimovic a riserva di lusso

Rafael Leao con l’arrivo di Ibrahimovic ha avuto un’ulteriore involuzione, per certi versi inaspettata. Ci si aspetta un cambio di rotta: è possibile?

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Rafael Leao Milan

NEWS MILAN – Con l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic ci si aspettava un salto di qualità da molti elementi della rosa, su tutti Rafael Leao. In molti, noi compresi, pensavano che il portoghese potessere essere il “prescelto”. E nelle prime settimane è stato così, poi le cose sono cambiate.

Leao-Ibra hanno giocato da titolari insieme a Cagliari, in cui entrambi andarono in gol. Successivamente contro Udinese, Brescia e Verona, nonostante sia partito dall’inizio, non ha convinto affatto. Nel frattempo è esploso Ante Rebic, il quale a suon di gol e ottime prestazioni, si è preso il Milan e anche il posto di “prescelto” di Ibrahimovic. E via via, Leao ha perso posizioni nelle gerarchie.

Poi per Rafael Leao solo spezzoni di partita, tutti peraltro in cui non ha affatto convinto. Escludendo i 12 minuti giocati tra derby e Torino in campionato, il suo rendimento contro i granata in Coppa Italia e soprattutto nell’ultima partita contro il Genoa è stato ampiamente insufficiente. Ora contro Leao ci si è messa pure la sentenza del TAS che lo obbliga a risarcire diversi milioni allo Sporting Lisbona.

Vedremo se questa situazione, quando si riprenderà a giocare, lo condizionerà in negativo oppure riuscirà a trovare la quadra. Il Milan ha investito circa 30 milioni di euro la scorsa estate per comprarlo dal Lille, e ad oggi è soltanto una riserva di lusso. E sui tagli degli stipendi causa coronavirus, si attendono importanti novità. Ecco quanto risparmierebbe il Milan >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy