Pagelle – Sampdoria-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle – Sampdoria-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Analizziamo nel dettaglio la prestazione al Luigi Ferraris del Milan: l’andamento della gara, i migliori ed i peggiori tra i rossoneri, con sondaggio finale

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

IL MATCH

Josè Sosa, Milan, Getty Images
Josè Sosa, Milan, Getty Images

Il Milan arriva al Ferraris con la voglia di rilanciarsi dopo la sconfitta interna con l’Udinese che ha fatto ripiombare la squadra nel buio degli ultimi anni. Montella parte con Lapadula al centro dell’attacco e Bacca in panchina. Ma nel primo tempo le cose non vanno benissimo. Il pressing alto dei doriani, unito ad errori grossolani dei rossoneri, rendono la prima frazione di gioco noiosa e senza vere emozioni. La squadra di Montella è apparsa lunga e poco reattiva, mentre la Sampdoria ha scaldato in diverse occasioni i guantoni di un sempre positivo Donnarumma, soprattutto con gli spunti di uno scatenato Muriel, che Calabria non è riuscito a contenere. Nella ripresa, le cose partono sulla falsariga dei primi 45 minuti. La Sampdoria va in contropiede, ed ogni volta è pericolosa. Il Milan prova a venire in avanti, ma le occasioni sono davvero poche. Quando entra Bacca per Lapadula le cose sembrano essere leggermente in miglioramento, con un palo colpito dal colombiano. Ma è Donnarumma il protagonista: ai dieci dalla fine salva su Muriel che colpisce il palo. Poteva starci un rigore su Bonaventura, ma a lamentarsi è anche la Samp per un tocco di mano di Muriel e gol annullato. A cinque dalla fine sale in cattedra Bacca: con il suo gol il Milan vince e dimentica tutto. Almeno per qualche giorno.

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy