Spal-Milan, le possibili chiavi tattiche del match

Spal-Milan, le possibili chiavi tattiche del match

Una partita assolutamente da vincere per sperare di raggiungere l’obiettivo Champions League. Le chiavi tattiche di Spal-Milan

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Se ne sono dette tante sul piazzamento finale del Milan in questa stagione: alcuni elogiano Gennaro Gattuso che ha ottenuto il massimo visti i giocatori a disposizione, altri non sono così d’accordo. Quello che è certo è che la Champions League è il grande obiettivo della stagione e non centrarla non sarebbe un fallimento sportivo enorme per una squadra in crescita come il Milan, ma lo sarebbe dal punto di vista finanziario. Ciò implicherebbe cambi societari, rivoluzioni all’interno della rosa: insomma qualcosa di visto e rivisto in questi ultimi anni.

I rossoneri non possono permettersi di arrancare ancora, il cambio di marcia è fondamentale ma non dipende tutto da loro. Una situazione impossibile solo da immaginare prima del derby, nella quale il Milan occupava la terza posizione in classifica. Ma la squadra di Gattuso è stata bravissima a complicarsi la vita e a scivolare al quinto posto in classifica a 90 minuti dalla fine del campionato.

La speranza è quella che Atalanta ed Inter possano compiere quel passo falso che aggiusterebbe piani tecnici e societari, sull’orlo dell’esplosione in questo momento. É vero che di speranza ne serve tanta, ma è pur vero che il Milan il suo deve farlo. Per questo motivo bisogna capire come risolvere la pratica Spal, così da non alimentare rimpianti.

La Spal ha conquistato agevolmente una salvezza decisamente alla portata della squadra, considerando i giocatori presenti in rosa, un mix di giovani di belle speranze ed elementi di assoluta qualità ed esperienza. Gli spallini arrivano da due sconfitte consecutive contro Napoli e Udinese, ma hanno dimostrato di tenere alle partite rimaste non sfigurando in entrambe, ma al contrario lottando e vendendo cara la pelle.

Il sistema di gioco della Spal è sempre lo stesso, Semplici ha disegnato un 3-5-2 ricco di velocità, imprevedibilità e forza fisica. I due punti di forza principali sono sicuramente Manuel Lazzari e Andrea Petagna. Il primo si è ormai confermato come uno dei migliori esterni del campionato e i numeri lo dimostrano: con 8 assist vincenti l’esterno destro è uno dei migliori 5 assist-man delle Serie A. L’ex rossonero Petagna è in un vero e proprio stato di grazia e a Ferrara ha disputato la sua miglior stagione della carriera con 16 centri all’attivo.

Numeri non rassicuranti per il Milan che ha a disposizione un solo risultato. Ma come si può far male a questa Spal? Innanzitutto bisogna approcciare la partita al meglio, non come nel primo tempo contro il Frosinone per fare un esempio. I rossoneri hanno evitato lo svantaggio solo grazie ad un Gianluigi Donnarumma che ha chiuso la saracinesca in occasione del rigore di Camillo Ciano. Si deve partire subito forte aggredendo la partita dal primo minuto. Dal punto di vista tattico l’uomo della provvidenza è sempre Jesus Suso, autore di un gol meraviglioso su punizione contro i ciociari. Su di lui deve ruotare il gioco rossonero ma non solo, perché bisogna creargli intorno lo spazio necessario per farlo ragionare. In questo senso saranno fondamentali le sovrapposizioni di Ignazio Abate e Franck Kessie per offrire più soluzioni possibili allo spagnolo. Dall’altro lato Fabio Borini dovrà stare attento a Lazzari perché la sua velocità è di troppo superiore a quella di Ricardo Rodriguez: sarà quindi necessario un raddoppio della marcatura continuo.

La variabile di riserva sarà poi rappresentata da Hakan Calhanoglu. Dopo aver giocato una grande partita contro la Fiorentina si è di nuovo spento contro il Frosinone. Il suo tiro dalla distanza potrebbe essere una chiave importante in una partita che sarà tutt’altro che facile. Intanto il Portogallo ha escluso Andre Silva dai convocati per la Nations League, per saperne di più: continua a leggere >>>

SPAL-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? LEGGI QUI!!!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy