Milan, save the date: i nodi cruciali del 2018

Milan, save the date: i nodi cruciali del 2018

Il 2018 del Milan sta finendo: è stato un anno intenso, ricco di eventi che ne hanno segnato il cammino. Ripercorriamone insieme le tappe

di Daniele Triolo, @danieletriolo

EUROPA LEAGUE

A maggio 2018, al termine di una stagione lunga e logorante, il Milan ha conquistato, per il secondo anno consecutivo, il sesto posto in campionato. Mentre, però, per la passata stagione aveva dato accesso soltanto ai preliminari di Europa League, stavolta tanto è bastato al Diavolo, 64 punti in 38 partite, di accedere direttamente alla fase ai gironi della competizione europea. Otto i punti di distanza dall’Inter, quarta in classifica a quota 72 e qualificata in Champions League, e tanto rammarico per i punti persi contro Hellas Verona, Benevento, Sassuolo e Udinese che avrebbero potuto proiettare il Milan ‘cinese’ nuovamente nel Gotha calcistico. La qualificazione in Europa League, quindi, durante l’estate, è stata dapprima tolta dalla UEFA, per il mancato rispetto dei parametri del Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017, e quindi restituita dal TAS di Losanna.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy