Piatek sarà al centro del progetto: Giampaolo può solo fargli bene

Piatek sarà al centro del progetto: Giampaolo può solo fargli bene

Krzysztof Piatek è sicuramente una delle note più liete del Milan della scorsa stagione. Le chiavi dell’attacco di Giampaolo saranno affidate a lui

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Quando si pensa al lato positivo della scorsa stagione del Milan non si può non pensare a Krzysztof Piatek. Arrivato dal Genoa nel mercato di gennaio dopo la discussa partenza di Gonzalo Higuain, il polacco ha subito inciso positivamente arrivando a segnare 9 gol in campionato e 2 in coppa Italia in sei mesi. Una media gol che gli è valsa una sicura riconferma anche nel prossimo Milan che sarà targato Marco Giampaolo.

Il Milan dell’ex allenatore della Sampdoria potrebbe addirittura aumentare la sua confidenza con il gol soprattutto per due motivi: il primo consiste proprio nella presenza dello stesso Giampaolo. Il tecnico dallo stampo sarriano volorizza gli attaccanti come pochi sanno fare. Per conferme chiedere al capocannoniere della scorsa stagione Fabio Quagliarella. Nonostante i 36 anni d’età, il numero 27 blucerchiato ha segnato ben 26 gol in campionato grazie ad un modo di giocare che permette alle punte di lavorare tantissimi palloni giocabili.

Il secondo motivo è ovviamente il modulo: Giampaolo usa quel 4-3-1-2 tanto caro a Berlusconi. Un sistema di gioco estremamente offensivo che permetterebbe a Piatek di entrare più frequentemente nella manovra rossonera rispetto al modulo di Gennaro Gattuso che lo obbligava a lottare da solo con l’intero reparto difensivo avversario. Nell’unica occasione in cui l’ex allenatore rossonero ha utilizzato il modulo a rombo in occasione della partita casalinga contro l’Udinese, Piatek ha timbrato il cartellino sullo scadere del primo tempo, beneficiando dell’assist del compagno di reparto Patrick Cutrone. Se questo può rappresentare un assaggio di quello che potrebbe accadere in futuro allora il sodalizio tra Piatek e Giampaolo è prontissimo ad esplodere e a dare quelle soddisfazioni che servono ai tifosi dopo una stagione in cui il Milan ha sfiorato l’obiettivo Champions League. Entrambi ora sono pronti a conquistarlo davvero. Intanto nuova avventura per Alessandro Nesta, per saperne di più: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy