Milan, Paquetà-Giampaolo: storia di un feeling mai nato

Milan, Paquetà-Giampaolo: storia di un feeling mai nato

In occasione del derby Marco Giampaolo ha deciso di non impegnare Lucas Paquetà dal primo minuto. Tra i due non è mai sbocciato il giusto feeling

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Insieme a Krzysztof Piatek, Lucas Paquetà è stato il fiore all’occhiello dello scorso mercato di gennaio per il Milan. Il brasiliano si è subito preso sulle spalle la squadra conducendola verso i piani alti della classifica prima di un crollo verticale inatteso coinciso con la sconfitta nel derby datato 17 marzo 2019. La posizione di Paquetà è sempre stata oggetto di discussione, vista la sua preferenza a giocare in una posizione a ridosso delle punte. L’allora Milan di Gennaro Gattuso non prevedeva l’utilizzo del trequartista e dunque il numero 39 si è dovuto adattare al ruolo di mezzala, ricoperto peraltro con buonissimi risultati.

La svolta della sua carriera in rossonero sembrava essere imminente grazie all’arrivo di Marco Giampaolo sulla panchina del Milan, vista la sua attitudine a giocare con il 4-3-1-2. Anche lo stesso Paquetà, dal ritiro del Brasile in Copa America, si era detto entusiasta per l’arrivo dell’ex Sampdoria. Insomma gli ingredienti perché i due lavorassero bene insieme c’erano tutti, nessuno poteva nemmeno lontanamente immaginarsi quello che sta accadendo. Ma bisogna fare ordine.

Dopo l’arrivo di Paquetà dalla Nazionale, Marco Giampaolo ha subito dichiarato senza mezzi termini che il brasiliano fosse una mezzala. Nonostante un cambiamento ampiamente anticipato prima del suo arrivo, il centrocampista si è ritrovato a fare un indesiderato passo indietro. Come se non bastasse però, anche la sua titolarità è stata minata dopo un’inaspettata panchina nella gara casalinga contro il Brescia. “Deve essere meno brasiliano in campo” è la frase che Giampaolo ha utilizzato criticando il ragazzo, reo di essere troppo lezioso e poco concreto. Nella partita contro il Verona Paquetà è sceso in campo da trequartista, ma è stato sostituito dopo soli 45 minuti di gioco. Da qui la storia Instagram che ha causato un duro faccia a faccia in quel di Milanello. Tutto rientrato? Neanche per sogno. Altra panchina per Paquetà e ingresso a derby già compromesso.

Difficile capire il motivo del perché i due non hanno trovato il giusto feeling, ma è ora che il processo venga accelerato al più presto per il bene di un Milan sempre meno lucido e ancora in fase di rodaggio. Intanto ecco il post motivazionale di Gianluigi Donnarumma dopo il derby, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy