Montella scommette su Bacca: piena fiducia al colombiano

Montella scommette su Bacca: piena fiducia al colombiano

Il rigore contro il Sassuolo , cosi come ha sottolineato Montella, potrebbe essere la svolta per Bacca, che deve portare con i suoi gol il Milan in Europa

di Redazione

Carlos Bacca è tornato al gol domenica contro il Sassuolo. Nella conferenza stampa pre-partita, Montella ha dichiarato che, con questo gol, il colombiano potrebbe aver svoltato definitivamente, ma allo stesso tempo lo ha pungolato, in quanto vuole qualcosa in più dal colombiano, che verrà schierato titolare domani sera contro il Chievo. Con il rigore, fortunato e molto contestato, messo a segno contro i neroverdi di Di Francesco( ed un bel gol di testa giustamente annullato), il numero 70 rossonero è tornato al gol dopo un mese di astinenza( l’ultimo gol risaliva alla sfida di Coppa Italia contro la Juventus, ndr). Ma oltre al gol, Bacca ha fatto vedere anche altre cose molte buone. In fase d’attacco, si è mosso molto e non ha mai dato punti di riferimento. In fase di non possesso, ha pressato molto i difensori emiliani quando avevano il pallone e ha guadagnato dei falli molto importanti, che hanno consentito alla squadra di rialzare il proprio baricentro e di far terminare l’azione d’attacco dell’avversario. Nella conferenza stampa di oggi, il tecnico della squadra lombarda ha detto che, con il gol messo a segno al Mapei Stadium, la stagione dell’ex attaccante del Siviglia sia svoltata in maniera definitiva. Inoltre, ha anche fatto capire che il colombiano sarà tra i titolari sabato contro i clivensi, ed è giusto così, sia perché, dopo la prestazione di domenica, ha fatto vedere di meritarsi la maglia da titolare, sia perché, nella rosa rossonera, non ci sono giocatori che hanno la sua stessa vena realizzativa e che attaccano costantemente, e bene, la profondità come fa lui . Il Milan ha bisogno di lui e delle sue reti, ha bisogno che Bacca torni ad essere quel bomber implacabile che era fino ad un anno fa, quello che fa gol al primo tiro in porta e che ti fa vincere le partite. Anche lui, poi, si dovrà impegnare molto, non solo per il bene della squadra, ma anche per il suo, perché deve rimontare se non vorrà vedere peggiorare le sue statistiche in carriera. Infatti, da quando gioca in Europa, in una singola stagione, ha sempre messo a segno almeno 20 gol( con il Siviglia nella stagione 2014-2015, e con il Bruges due anni prima, ha raggiunto anche i 28 gol stagionali, il suo record), mentre, per ora, è fermo a 10, e per cercare di arrivare a 20, può prendere solo una via, ovvero quella del campionato, perché i rossoneri, dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Juventus, non hanno altre competizioni da giocare in questa stagione. A Milanello segnalano un Bacca molto in palla, e i tifosi sperano che sia vero, perché un giocatore come il colombiano può fare la differenza e può aiutare la squadra meneghina a tornare a lottare per le posizioni che le competono.

Niccolò Bambini

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bacca, un gol per uscire dalla crisi

Montella sul closing: Non sono preoccupato: pensiamo al campo”

LIVE PM – Montella: “Closing? Non ci pensiamo. L’Europa dipende da noi”

Verso Milan-Chievo: c’è De Sciglio. Ipotesi Sosa con Locatelli

Milan-Chievo, i precedenti: rossoneri mai battuti a San Siro

Milan-Chievo, Abate verso il forfait

Milan-Chievo, Locatelli in procinto di tornare titolare

Milan-Chievo: torna Romagnoli. Nuovo ruolo per Kucka?

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegr

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy