Montella nei guai: contro il Crotone problemi a centrocampo e spazio al turnover

Montella nei guai: contro il Crotone problemi a centrocampo e spazio al turnover

Domenica il Milan affronterà il Crotone, ma gli infortuni di Giacomo Bonaventura e Mati Fernández creano non pochi problemi a Vincenzo Montella

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan, in campionato, sta volando: 9 vittorie in 14 partite, secondo posto in classifica a pari merito con la Roma, a quota 29 punti, soltanto 4 lunghezze di distanza dalla Juventus. All’ottimo momento sul campo della formazione di Vincenzo Montella, fanno, però, da contraltare l’incertezza sul fronte societario, e, soprattutto, le note stonate che arrivano dall’infermeria di Milanello.

Giacomo Bonaventura e Mati Fernández, infatti, usciti anzitempo dalla sfida dello stadio ‘Carlo Castellani’ contro l’Empoli, vinta dai rossoneri per 4-1, hanno riportato delle lesioni muscolari (di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra per Jack, di primo grado al muscolo adduttore della coscia destra per il cileno), e verranno quindi rivalutati tra una settimana. In parole povere: entrambi saranno sicuramente indisponibili per Milan-Crotone di domenica 4 dicembre, ore 12:30, a ‘San Siro’ e, presumibilmente, out anche dal big match dello stadio ‘Olimpico’ contro la Roma, in programma lunedì 12 dicembre alle ore 21:00.

Obiettivo del Milan è quello di recuperare un Bonaventura in eccellente forma, titolare fisso e top player della formazione rossonera, entro il 23 dicembre, giorno della finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus (ore 17:30 a Doha, Qatar). Intanto, queste defezioni complicano, e non poco, i piani di Montella per la gara contro i pitagorici, per la quale il tecnico campano dovrà, giocoforza, far ricorso ad un robusto turnover. Almeno a centrocampo. In difesa, infatti, dovrebbero essere riconfermati in blocco i quattro di Empoli, con Gustavo Gómez, molto positivo, ancora al posto di Gabriel Paletta.

In mezzo al campo, ancora fuori forma e non pronto per partire dall’inizio Andrea Bertolacci, si va verso il reinserimento dal 1′ di Juraj Kucka, e verso la conferma di Mario Pašalić (piuttosto spento in Toscana), al fianco di Manuel Locatelli. In attacco, tornerà titolare sulla fascia sinistra M’baye Niang, con l’intoccabile Suso sul versante opposto mentre, ad oggi, se dovessimo esprimere un pronostico, punteremmo su Gianluca Lapadula, rinfrancato dalla doppietta di Empoli, ancora in campo e Carlos Bacca in panchina, pronto per Roma-Milan.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, senti Belotti: “Sono felicissimo al Torino: sto parlando per il rinnovo”

Calciomercato – Honda verso l’addio: con Montella non gioca mai

Cessione Milan, tutti i possibili scenari

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy