Milan, senza Ibrahimovic sarà Rebic il punto di riferimento in attacco

Milan, senza Ibrahimovic sarà Rebic il punto di riferimento in attacco

MILAN NEWS – La situazione attacco del Milan per la prossima stagione è tutta da decifrare. Il punto fermo sarà il croato Ante Rebic

di Antonio Tiziano Palmieri
Ante Rebic Milan-Torino

MILAN NEWS – In attesa di capire bene la situazione legata al futuro di Zlatan Ibrahimovic, la dirigenza del Milan sta iniziando a pensare chi dovrà essere l’uomo di punta del reparto offensivo in vista della stagione 2020/2021. Tutti gli indizi, al momento, portano al nome di Ante Rebic.

I motivi sono semplici e di facile comprensione. Per prima cosa ha dimostrato, nei mesi di gennaio e febbraio, di essere un giocatore valido e che sotto porta sa dire la sua. Infatti, nelle fin qui 11 partite giocate nel 2020, l’attaccante croato ha messo a segno 7 reti. Inoltre è entrato nel cuore dei tifosi proprio per aver cambiato marcia rispetto a prima della sosta natalizia di fine dicembre. Questo ha aumentato l’autostima in Rebic, e ne ha fatto un giocatore migliore. Gode anche di piena fiducia della società, e il suo riscatto dall’Eintracht Francoforte, non è in discussione. Altra motivazione per cui il Milan punterà forte su Rebic, è quella che riguarda Ralf Rangnick. Il tedesco, con tutta probabilità, arriverà in rossonero per la prossima stagione, e ha fatto sapere, di avere bisogno di giocatori mobili, duttili e veloci in attacco. Rebic possiede esattamente tutte e 3 queste caratteristiche. Considerando poi che a settembre compirà 27 anni, ha davanti a sé i migliori anni della sua carriera da calciatore, e potrebbe veramente sfruttarli giocando nel Milan, da titolare inamovibile.

Rebic ha dimostrato di saper giocare nel 4-4-2, nel 4-3-3 e anche nel 4-2-3-1. Tutti questi moduli ne esaltano le qualità del giocatore. Ivan Gazidis è intenzionato a farne l’uomo di punta del Milan che verrà. A questo punto non resta altro da capire se non il fatto se giocherà in coppia con Ibrahimovic oppure con qualche altro attaccante.

Oggi il mondo del calcio è stato colpito dalla perdita di Gigi Simoni, ex allenatore, fra le altre anche dell’Inter. Clicca qui per leggere il ricordo che il Milan ha dedicato a Simoni sul suo profilo Twitter >>

 

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy