Milan, porte girevoli a centrocampo

Milan, porte girevoli a centrocampo

J.Mauri sul piede di partenza, Locatelli potrebbe andare in prestito, tanti i giocatori che piacciono al Milan (Jankto, Badelj, Dembele). Le ultime.

di Redazione

Impegnato a recuperare posizioni in classifica e a garantirsi un futuro societario sereno, il Milan non può fare a meno di osservare con attenzione le costanti evoluzioni della sessione invernale di calciomercato. Nonostante i problemi palesati in tutti reparti, è il centrocampo il settore che suscita le maggiori attenzioni del plenipotenziario Massimiliano Mirabelli. Le scelte estive, dal deludente Lucas Biglia all’inconstante e iper utilizzato Frank Kessie sino all’enigmatico Hakan Calhanoglu, hanno suscitato più di una perplessità e nonostante le consuete dichiarazioni di facciata della società, il Milan pensa a come rinforzare la mediana.

Con José Mauri certo partente, considerati i soli 16 minuti di presenza in campionato, e Manuel Locatelli corteggiato da possibili pretendenti (SPAL e Torino su tutte) pronte a offrirgli una maglia da titolare, i rossoneri monitorano il mercato per coglierne succose opportunità. I nomi che circolano fanno pensare a scelte di sostanza: in un centrocampo debole di muscoli e corsa, le opzioni rappresentate dall’esperto Mousa Dembele, dal sogno Jakub Jankto e dal solido Milan Badelj potrebbero fare molto comodo a Gennaro Gattuso.

Dembele, trentenne belga in forza al Tottenham e reduce da un infortunio che ne ha compromesso la prima parte della stagione, sarebbe elemento di spessore tecnico e atletico in grado di infondere personalità al centrocampo milanista. Jankto, possente centrocampista ceco in forza all’Udinese, piace tanto al Milan e non solo. Il talentuoso – e costosissimo – mancino bianconero, in grado di disimpegnarsi con successo in più zone della mediana, potrebbe dare qualità e gol, considerata la sua discreta capacità di concludere con successo a rete.

Più defilata la candidatura del croato Badelj, già accostato questa estate ai rossoneri: con in rosa due registi come Biglia e Riccardo Montolivo, l’arrivo del centrale della Fiorentina potrebbe creare ulteriori – e poco utili – rivalità nello spogliatoio. Senza dimenticare l’ipotesi Daniele Baselli, eclettico centrocampista del Torino ma difficilmente in grado di favorire l’auspicato salto di qualità della mediana rossonera, il ritorno di fiamma per l’ex Bryan Cristante, canterano ora in forza all’Atalanta e le idee last minute Rafinha (del Barça) e Seko Fofana (dell’Udinese). Spetta alla società estrarre una soluzione ideale dalle sliding doors del calciomercato: la giostra è appena partita, i tifosi aspettano con ansia….

Enrico Maggioni

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, più Rafinha di Dembélé: i dettagli

Profiling – Baselli, un centrocampista di qualità

Calciomercato, intrigo Badelj: le ultime sul croato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy