Milan-Pescara, il giorno dopo: Bacca sorride, Montella no

Milan-Pescara, il giorno dopo: Bacca sorride, Montella no

Carlos Bacca avrebbe dimenticato l’episodio accaduto ieri nel finale di Milan-Pescara mentre per Vincenzo Montella non sarebbe proprio così …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri pomeriggio, al minuto 84′ di Milan-Pescara, Vincenzo Montella, dopo aver visto la sua squadra in difficoltà nel portare a casa la vittoria, ha scelto di sostituire il 30enne centravanti colombiano Carlos Bacca per inserire Luiz Adriano, attaccante brasiliano dalle differenti caratteristiche tecniche. “L’ho fatto per far salire di più la squadra, faccio i complimenti a Luiz Adriano, ma Bacca ha fatto una buona partita, ha fatto il suo mestiere”, ha ammesso Montella nel post-partita.

Bacca, nel momento del cambio, aveva fatto visibilmente capire di non essere d’accordo con la decisione del tecnico, sedendosi in panchina molto arrabbiato ed ignorando Montella. L’allenatore, nelle interviste del tardo pomeriggio, aveva cercato di smorzare l’accaduto, liquidandolo con un “vedremo domani che ci ritroveremo a Milanello”. Ebbene, oggi il Milan ha sostenuto un allenamento di scarico e, stando a quanto riportato da ‘Sky Sport 24’, mentre per Bacca, assente dalla seduta di oggi, facoltativa, l’accaduto sarebbe già scivolato nel dimenticatoio, per Montella la vicenda non sembrerebbe chiusa del tutto.

Probabilmente, se ci fosse stato di mezzo un turno infrasettimanale o, comunque, una partita a breve giro di posta, Bacca l’avrebbe guardata seduto in panchina: adesso, invece, il giorno di riposo previsto per domani, con la sfida di Palermo distante 6 giorni, contribuirà ad allentare la tensione tra i due. Un dato di fatto, comunque, permane: Bacca, in 11 giornate di campionato, ha finito soltanto una gara in campo (Milan-Udinese 0-1); in due circostanze è subentrato, nelle altre 8 è stato richiamato fuori prima del fischio finale. Presumibilmente, ciò che si diceva in estate è vero: il ‘Peluca’ non sembra essere proprio l’attaccante ideale per il gioco di Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella scommette su Sosa: il Principito convince a metà

Serie A – Milan, quarto successo di seguito a San Siro: non succedeva dal 2014

Cessione Milan: Fassone in Cina anche per definire gli ultimi dettagli

Calciomercato – Dall’Inghilterra: il Milan su Ivanovic

Questo è un altro Milan, la media punti è da Champions

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy