Milan, Lapadula finalmente convince: possibile titolare contro il Chievo

Milan, Lapadula finalmente convince: possibile titolare contro il Chievo

Gianluca Lapadula in gol due volte in 45′ contro il Chiasso: con Carlos Bacca di rientro dal Sudamerica, potrebbe giocare anche domenica sera

di Redazione

Il talento di un giocatore si giudica anche dalla sua capacità di sfruttare al meglio le occasioni a sua disposizione, specialmente quando queste sono rare, e Gianluca Lapadula si è fatto trovare più che pronto nell’amichevole contro il Chiasso, disputata sabato. Il centravanti rossonero ha risposto presente con una doppietta alla chiamata di Vincenzo Montella, che contro la formazione svizzera ha potuto provare quei giocatori che fino a questo momento avevano avuto poco spazio.

Le note più liete della partita di sabato arrivano dall’attacco: l’ulteriore conferma del salto di qualità di M’baye Niang e l’ottima prestazione di Lapadula che si candida ufficialmente come vice di Carlos Bacca. Montella può infatti finalmente sorridere pensando al suo reparto offensivo, potendo contare sull’ottimo momento di forma dell’attaccante ex Pescara che amplia la scelta a disposizione dell’allenatore rossonero. La buona prestazione di Lapadula dà infatti ora maggiore possibilità di scelta al tecnico campano che può ora fare affidamento anche sulle doti fisiche e sulle capacità di inserimento del numero 9.

Un recupero di condizione che Montella potrebbe già sfruttare nella prossima partita esterna contro il Chievo, concedendo un turno di riposo a Bacca che, impegnato con la Nazionale colombiana, potrebbe non fare in tempo a recuperare a pieno le energie. Lapadula avrebbe così la sua seconda chance di convincere in Serie A, dopo non aver inciso del tutto nella sua prima partita da titolare giocata contro la Sampdoria, il 16 settembre scorso. In quell’occasione ‘Lapagol’ venne schierato dal 1′ prendendo il posto di Bacca che si era reso protagonista di una prestazione opaca nel precedente match, perso in casa contro l’Udinese. Lapadula non riuscì però a incidere e la sua partita durò solo 45’, prima di essere sostituito proprio dal colombiano che siglò il gol vittoria.

Con un Bacca che sembra soffrire il rientro dalle nazionali e un Gianluca Lapadula in grande spolvero, Montella potrebbe provare a dare una seconda possibilità all’attaccante italiano che a Verona potrebbe completare con Niang e Suso il terminale offensivo rossonero.

Fabio Anelli

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Suso: “Il Milan è stata la scelta giusta: qui non mi manca nulla”

Montolivo: “Una carezza a chi mi ha augurato il male, crescete”

Cessione Milan – In Cina sicuri: anche GH Bank coinvolta

Milan, si continua a seguire Rodrigo Caio

Milan, la priorità è un regista: Badelj prima scelta

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy