Milan, il grande attaccante arriverà dopo Ferragosto

Milan, il grande attaccante arriverà dopo Ferragosto

Non c’è fretta per il Milan per l’acquisto del bomber di primo livello promesso da Fassone e Mirabelli. Ecco perché si attenderà la seconda parte di agosto.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Dopo due mesi di acquisti no-stop, per i tifosi del Milan questa pausa sul mercato è quasi straziante. Dopo aver definito l’acquisto di Leonardo Bonucci e Lucas Biglia, infatti, i rossoneri si sono presi una pausa di riflessione. È stato annunciato un nuovo colpo in entrata in attacco, ma al momento Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno riflettendo con calma sul da farsi, per non sbagliare il colpo. Del resto, lo ha detto anche Vincenzo Montella, non c’è fretta. Ecco perché la stretta decisiva potrebbe arrivare dopo Ferragosto.

Anche perché tutti i nomi valutati in questo momento hanno bisogno di essere lasciati in caldo per un po’ prima di tentare l’affondo. In prima fila c’è sempre Pierre Aubameyang, che al momento sembra essere destinato a rimanere al Borussia Dortmund, ma che con l’offerta giusta potrebbe anche partire, soprattutto a fine mercato, visto che sarebbe lui a chiedere la cessione. Stesso discorso si può fare con Andrea Belotti. Il Gallo sembra al momento una pista quasi del tutto tramontata, ma la sensazione è che il Milan ci stia lavorando e voglia fare un ultimo tentativo con il Torino.

Anche Diego Costa, convintissimo di andare all’Atletico Madrid, potrebbe cambiare idea negli ultimi giorni nel caso si rendesse conto che l’operazione con i Colchoneros non è fattibile e, di certo, non potrà restare al Chelsea. Discorso a parte per Zlatan Ibrahimovic. Lui è svincolato e potrebbe essere acquistato in ogni momento, ma si devono fare diverse valutazioni. La prima alternativa, come noto, è Nikola Kalinic. Anche lui, in teoria, è pronto a vestire la maglia del Milan, anche se la Fiorentina fa un po’ di resistenza. Infine c’è Mister X, un nome non ancora noto. Di certo, se tenuto in segreto, è anche perché servirà tempo per trovare una soluzione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Aubameyang si allontana, ma il Milan ci crede ancora

Mirabelli apre a Raiola. Ibrahimovic per la pace?

Ielpo: “Il Milan deve competere per vincere. Attaccante? Dico Diego Costa”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter/// Instagram ///Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy