Milan, i Top ed i Flop del 2017

Milan, i Top ed i Flop del 2017

Il 2017 del Milan sta per terminare: ecco quali sono stati, secondo la nostra redazione, i migliori ed i peggiori giocatori rossoneri nell’anno solare

di Daniele Triolo, @danieletriolo

I FLOP

In un periodo non florido per la squadra rossonera, è molto più facile trovare i giocatori che non sono riusciti a rendere al massimo. Mattia De Sciglio, classe 1992, è rinato alla Juventus, club al quale è stato ceduto in estate per 12 milioni di euro, dopo le ultime, traumatiche stagioni milaniste culminate, purtroppo, nell’episodio della scazzottata con alcuni tifosi del 23 aprile scorso a San Siro dopo la partita persa in casa contro l’Empoli. Gli infortuni, invece, hanno minato l’esperienza rossonera di Andrea Bertolacci, ceduto in prestito secco al Genoa nel corso della passata sessione di calciomercato: il Milan spera che, in rossoblu, possa ritrovare lo smalto perduto. Quindi, arriviamo a tre calciatori giunti a Milano proprio quest’estate. Il più deludente di tutti, certamente, è Nikola Kalinić, pagato 25 milioni di euro alla Fiorentina per fare la differenza in attacco e che, invece, a conti fatti, ‘vanta’ la peggior media-gol tra tutti i centravanti a disposizione del Milan. L’auspicio è che il suo 2018 possa essere migliore. Poi, spazio, tra le delusioni, per il turco Hakan Çalhanoğlu, arrivato per 22 milioni di euro bonus inclusi dal Bayer Leverkusen tra mille speranze fin qui mai ripagate. In rossonero sembra tutt’altro giocatore rispetto a quello ammirato in Germania. Infine, Lucas Biglia: il 31enne regista argentino, prelevato dalla Lazio per 17 milioni più 3 di bonus, finora ha giocato male, in una stagione costellata da troppi problemi muscolari, e si è fatto soffiare il posto in cabina di regia dal redivivo Riccardo Montolivo.

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy