Milan, Caldara è tornato: il difensore vede la luce in fondo al tunnel

Milan, Caldara è tornato: il difensore vede la luce in fondo al tunnel

Una delle notizie più importanti della settimana sul fronte Milan è il rientro in gruppo di Mattia Caldara: il difensore vede la luce in fondo al tunnel

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN – Ci siamo, Mattia Caldara sta per tornare. Il difensore, dopo la lesione al tendine d’Achille e la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, finalmente in questa settimana si è allenato in gruppo, vedendo un po’ di luce in fondo al tunnel.

Certo, questo non vuol dire che l’ex Atalanta sarà immediatamente a disposizione del neo tecnico Stefano Pioli. Passeranno infatti diversi allenamenti prima che il giocatore possa definirsi abile e arruolato, ma certamente Mattia può considerarsi a tutti gli effetti un nuovo acquisto in una stagione che è appena iniziata. Il Milan in difesa ha in questo momento a disposizione Alessio Romagnoli, Matteo Musacchio e Leo Duarte, dunque un ulteriore innesto farà sicuramente comodo alla causa, visto che stiamo parlando di un difensore che quando era a Bergamo ha conquistato meritatamente anche la convocazione in Nazionale.

In un periodo difficile per il Milan, visto i risultati deficitari in questo avvio di stagione e e il conseguente esonero di Marco Giampaolo, il rientro di Caldara rappresenta una ventata di ottimismo per una squadra che ha ancora tutte le possibilità di riscattarsi. I tifosi sono arrabbiati per i risultati di questi ultimi anni, ma una coppia centrale composta appunto dal difensore e dal capitano Romagnoli, stuzzica la fantasia. La speranza adesso è che non ci siano ulteriori intoppi. Mattia ha già dato con la sfortuna. Intanto c’è da segnalare una clamorosa indiscrezione di mercato proveniente dall’Inghilterra. E’ derby per un calciatore che gioca in Premier League, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy