Milan, almeno cinque giocatori in uscita nei prossimi giorni

Milan, almeno cinque giocatori in uscita nei prossimi giorni

Non soltanto acquisti per il Milan in questa sessione estiva di calciomercato. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli pronti a sfoltire la rosa

di Daniele Triolo, @danieletriolo

A fronte dei quattro nuovi acquisti già ufficializzati (Mateo Musacchio dal Villarreal, Franck Kessie dall’Atalanta, Ricardo Rodríguez dal Wolfsburg ed André Silva dal Porto) e quello, molto vicino, di Andrea Conti, il Milan provvederà, nei prossimi giorni, a sfoltire un po’ una rosa che, altrimenti, rischia di diventare ingestibile per il tecnico Vincenzo Montella.

In difesa, sembrano prossimi alla cessione tanto Cristián Zapata (classe 1986) quanto Gabriel Paletta (1986): per il primo sta insistendo con veemenza il Torino, mentre Paletta, oltre a piacere agli stessi granata, è nel mirino anche di Atalanta, Bologna, Genoa, Fiorentina e Sassuolo. L’italo-argentino, che non rinnoverà il proprio accordo con i rossoneri, dovrà soltanto scegliere la soluzione a lui più gradita.

Con la neopromossa S.P.A.L., poi, è in piedi un dialogo per la cessione, con la formula del prestito, di Leonel Vangioni (1987) e Rodrigo Ely (1993), quest’ultimo reduce dalla stagione trascorsa nella Liga spagnola con il Deportivo Alavés. Per ‘gianlucadimarzio.com’, però, l’incontro svoltosi oggi a ‘Casa Milan’ con il direttore sportivo del club estense, Davide Vagnati, ha sortito una fumata grigia tendente al nero. Troppo alti, infatti, gli ingaggi dei due giocatori rossoneri per la S.P.A.L., e poi c’è da risolvere il caso relativo a Gianmarco Zigoni (1991), che i ferraresi vorrebbero indietro ma che il Milan preferirebbe dare al Venezia o al Bari. Infine, il Milan ha chiesto informazioni sullo spallino Alessandro Di Pardo (1999), chiudendo le porte in faccia ai biancoblu per il prestito di Manuel Locatelli.

Centrocampo: andrà via sicuramente Andrea Poli (1989), che ha già raggiunto un accordo quadriennale con il Bologna per un ingaggio da 700mila euro a stagione (ancora da trovare l’intesa tra Milan e club felsineo) mentre Juraj Kucka (1987) piace a Torino, Atalanta (magari nell’ambito dell’operazione Conti) e, secondo ‘Calciomercato.com’, anche alla Fiorentina, che potrebbe richiedere l’inserimento del cartellino dello slovacco nell’affare che dovrebbe condurre il centravanti croato Nikola Kalinic a Milano.

Infine, l’attacco: principale indiziato a lasciare i rossoneri nei prossimi giorni Gianluca Lapadula (1990), che piace a moltissime squadre, in Italia (Atalanta, Fiorentina, Genoa, Torino) e all’estero (Brighton).

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso: “Il Milan è storia: l’ho sempre tifato. Spero un giorno di allenarlo”

Milan, Conti si avvicina. L’agente: “Sono soddisfatto”

Dalla Spagna – Pres. Siviglia: “Un ritorno di Bacca? Sì, stiamo valutando”

Dalla Spagna – Real Madrid, accordo con Donnarumma

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy