Il Milan e il calciomercato invernale: l’analisi degli ultimi 5 anni

Il Milan e il calciomercato invernale: l’analisi degli ultimi 5 anni

Il Milan è spesso una delle squadre più attive sul calciomercato di gennaio, ma che benefici hanno avuto i rossoneri dal mercato di riparazione? Scopriamolo

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

2016/17

Gerard Deulofeu Milan
Gerard Deulofeu, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

L’infortunio di Bonaventura, il logoramento di Suso, costretto a giocare senza sosta. Un film che quest’anno si ripete, ma che era già andato in scena due anni fa, con Montella alla guida del Milan. In quell’occasione Adriano Galliani, alla sua ultima sessione di gennaio, provò a tamponare i problemi rossoneri sugli esterni con gli arrivi in prestito del deludente Ocampos (12 presenze, 0 gol) e di Deulofeu che invece contribuirà in maniera più che significativa a riportare il Milan in Europa con i suoi 4 gol in 17 presenze. In porta arriverà Storari, a fare da chioccia a Donnarumma e prenderà il posto di Gabriel. Da segnalare anche i prestiti di Rodrigo Ely e di Niang, ma soprattutto la cessione a titolo definitivo di Luiz Adriano, uno dei tantissimi numeri 9 rossoneri incapaci di lasciare il segno nel post Inzaghi.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy