Il Milan e il calciomercato invernale: l’analisi degli ultimi 5 anni

Il Milan e il calciomercato invernale: l’analisi degli ultimi 5 anni

Il Milan è spesso una delle squadre più attive sul calciomercato di gennaio, ma che benefici hanno avuto i rossoneri dal mercato di riparazione? Scopriamolo

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

2014/15

Mattia Destro, ex attaccante del Milan
Mattia Destro, ex attaccante del Milan (credits: GETTY images)

Dopo un mercato estivo a dir poco deludente e un inizio di stagione complicato il Milan prova a svoltare la stagione regalando a Pippo Inzaghi alcuni dei rinforzi tanto sospirati, ma nessuno riuscirà a risollevare il destino del Milan. Dal Liverpool arriverà Suso, giocatore che lascerà il segno in rossonero, ma diverse stagioni dopo. Chi avrebbe dovuto dare una mano nell’immediato, invece, fallirà senza mezzi termini. E’ questo il caso di Alessio Cerci (1 gol) e Mattia Destro (3 gol), ma anche quello di Salvatore Bocchetti. Diverso il caso di Gabriel Paletta, che darà una mano importante e di Luca Antonelli, autore di sei mesi di buon livello. In uscita, oltre al flop Fernando Torres, si segnala il secondo prestito di Niang e quello di Riccardo Saponara, che sarà poi grande protagonista ad Empoli.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy