Gattuso-Spalletti, che sfida a distanza tra i due tecnici

Gattuso-Spalletti, che sfida a distanza tra i due tecnici

Gattuso contro Spalletti, la grinta contro il pragmatismo. Le idee e il cuore contro il bel gioco: ecco la sfida sulle due panchine.

di Patrick Iannarelli, @patrick_iannare

Gennaro Gattuso e Luciano Spalletti. Uno contro l’altro. Due modi di intendere il calcio, due modi per poter cercare di conquistare un obiettivo importante. I due tecnici si giocano molto in questa sfida, un derby che potrebbe dare indicazioni sul futuro di entrambi. Da Appiano Gentile arrivano i fischi, da Milanello solo applausi: una situazione che si è totalmente capovolta rispetto ad un girone fa, quando i nerazzurri correvano per lo scudetto e i rossoneri cercavano di non annaspare. Ma ora è cambiato tutto, ora c’è bisogno di tornare a sognare.

GRINTA E IDEE – Molti hanno pensato ad un calcio fisico, diretto, duro. Il Milan è così, ma è anche una squadra piena di idee e di risorse. Gattuso ha saputo pescare bene: oltre al fisico questa squadra corre nella giusta maniera, senza sbagliare quasi nulla. Compattezza e solidità, ma anche chiavi tattiche. Non è un Milan improvvisato tutti polmoni, ma una squadra in grado di saper dare fastidio. Ma soprattutto di verticalizzare e produrre. Ed esaltare un modo di giocare davvero unico. Altro che solo grinta, altro che solo Ringhio. E i risultati danno ragione ad un allenatore che ha dimostrato tutto il suo vero valore.

BELLEZZA – Luciano Spalletti ha dato sicuramente un tocco di bellezza a questa Inter. Quando i nerazzurri sanno esprimere il loro potenziale, non ci sono molte occasioni per gli avversari. Ma il periodo nero ha oscurato tutto ciò: paura nelle gambe, paura nella testa di un allenatore che sa quello che vuole, ma che non riesce a trasmetterlo alla squadra. Spesso questa Inter rispecchia quell’immagine di Spalletti che vediamo a bordo campo, fluida ma in contrapposizione. Che stride. La circolazione di palla, la voglia di andare a cercare Icardi tra le linee. Ma al primo sole si sono sciolti tutti.

Serve ritornare in pista, soprattutto in vista di un derby davvero particolare. Non ci sono favoriti né vinti, ma soltanto un’altra spettacolare partita da giocare.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Inter: formazioni, biglietti, news e curiosità

Milan e Inter, derby anche per Vidal

Milan e Inter, conti fragili: la Champions non si può mancare

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy