Focus De Sciglio: prova incolore del rossonero contro l’Irlanda

Focus De Sciglio: prova incolore del rossonero contro l’Irlanda

Non ci siamo. Quello visto stasera con la maglia dell’Italia è sembrato di nuovo il De Sciglio deludente dell’annata rossonera. C’è molto da lavorare.

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon
Mattia De Sciglio, terzino del Milan e dell'Italia

Nell’Italia che stasera ha subito la prima sconfitta del proprio Europeo, era titolare anche un giocatore del Milan, Mattia De Sciglio. L’esterno difensivo rossonero non ha entusiasmato, anzi, la sua partita è stata anonima e incolore, sulla falsariga di quelle giocate quest’anno in campionato con la maglia del Milan.

Schierato esterno sinistro di centrocampo, De Sciglio non ha dato l’apporto che il Ct azzurro si sarebbe aspettato da lui. Lento, timido, poco propositivo, il terzino milanista, che piace a tante squadre tra cui Roma e Juventus, ha toccato pochi palloni e, quando è stato chiamato in causa, ha spesso sbagliato tocchi di palla elementari a testimonianza che la sintonia con i compagni ancora non è al massimo. Certo, la serata è stata negativa per tutti i giocatori messi in campo, ma sicuramente non è così che De Sciglio potrà recuperare terreno sia in Nazionale che nel Milan. Sostituito all’81’ con El Shaarawy, il commissario tecnico Antonio Conte ha capito che uno dei problemi azzurri era il poco gioco sulle fasce, e ha preferito inserire un giocatore più propositivo rispetto a quello che oggi è sembrato un apatico giocatore.

Ci sarà molto da lavorare, sia fisicamente che mentalmente per poter tornare quel giocatore fresco e promettente di qualche stagione fa.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il pressing del Torino su Juraj Kucka

Mattia De Sciglio, tra Nazionale e calciomercato

Le parole di Mino Raiola su Lukaku

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy