Eriksson e gli altri: errori arbitrali clamorosi e polemiche

Eriksson e gli altri: errori arbitrali clamorosi e polemiche

Che il Milan avrebbe passato il turno senza il rigore di Welbeck è da dimostrare, ma Eriksson ha influito sul match. Questi gli altri casi clamorosi

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

ERIKSSON

“Abbiamo fatto gol ma poi ci hanno dato contro un rigore incredibile. Una cosa così in questa competizione non è normale. Ricardo Rodriguez non l’ha neanche toccato” parole e musica di un deluso e arrabbiato Hakan Calhanoglu, a cui fanno eco quelle di Mirabelli: “Abbiamo l’amaro in bocca, pensiamo di non essere stati inferiori all’Arsenal[…]Spiace per gli episodi, ci fosse stato il VAR la gara avrebbe avuto un risultato diverso”. La sensazione, insomma, è che il Milan ieri contro l’Arsenal avrebbe potuto fare l’impresa, se non fosse stato per il clamoroso errore dell’arbitro Eriksson e dei suoi collaboratori, che hanno regalato all’Arsenal un rigore scatenato dalla caduta in area di Danny Welbeck, caduta definita “Tuffo indecente” ieri da Gary Lineker. La storia del calcio, però, è piena di episodi di questo genere, nel passato recente e anche più lontano, questi sono alcuni di quelli clamorosi e purtroppo per i suoi tifosi il Milan è stato spesso parte lesa…

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy