Donnarumma, salto nel futuro: restare al Milan per diventare il più forte

Donnarumma, salto nel futuro: restare al Milan per diventare il più forte

Gianluigi Donnarumma è all’ultima gara da minorenne: presto inizierà a parlare di rinnovo di contratto con i cinesi. Intanto Vincenzo Montella …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

25 febbraio 2017. Esattamente tra 6 giorni, il prossimo sabato, Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, festeggerà i suoi primi 18 anni. Sarà un giorno fondamentale per Gigio: un po’ perché, anagraficamente, entrerà finalmente a fare parte del ‘mondo dei grandi’, ed un po perché, da calciatore con già più di 50 presenze con la maglia di un club glorioso come il Milan, si troverà alle prese con la grana del rinnovo del suo contratto, in scadenza il 30 giugno 2018.

I tifosi del Milan sono in fibrillazione: Donnarumma, talento cristallino, è un potenziale fenomeno, forse il miglior prodotto espresso dal vivaio rossonero negli ultimi anni, ed il solo pensiero di poterlo vedere lontano da Milano, finanche con la maglia dell’odiata rivale Juventus, fa tremare anche i cuori rossoneri più forti. Sarà compito di ‘Sino-Europe Sports’, fondo cinese che rileverà il Milan attraverso la controllata ‘Rossoneri Sport’, pensare a blindare Donnarumma con un contratto da top player, adeguato al valore del ragazzo: dai 200mila euro attualmente percepiti, il numero 99 passerebbe ad un contratto da 4 milioni a stagione.

Con la maggiore età, in ossequio alle norme federali, Donnarumma sarà autorizzato a firmare un nuovo contratto di cinque anni, anziché di tre: il suo agente, Mino Raiola, a più riprese ha spiegato di non avere fretta per quanto concerne il contratto del giovane estremo difensore di Castellammare di Stabia e di voler, prima di intavolare qualsivoglia trattativa, conoscere volti, nomi, e, soprattutto, piani dei prossimi proprietari del Milan, gli imprenditori cinesi trovati da Yonghong Li, Presidente di ‘SES’.

Nella vicenda si è inserito, silenzioso ma deciso, anche il tecnico rossonero Vincenzo Montella, che ha voluto dire la sua sulla situazione di Donnarumma: “Ha le possibilità per diventare il più grande portiere del mondo. Questa sarà l’ultima gara da minorenne – ha ricordato ieri in conferenza stampa Montella -. Al Milan che è una squadra a vincere trofei internazionali, potrà crescere ancora e diventare il migliore. Molto dipenderà anche dal club comunque ma anche dalla Nazionale Italiana. Restando al Milan può diventare il più forte del mondo”.

Consiglio, mirato, al ragazzo. Avvertimento, altrettanto mirato, a Raiola, il quale, adesso, dovrà dimostrare davvero, al milanista Donnarumma, di volere il bene del ragazzo. Confermarlo in rossonero, nella squadra per cui Gigio ha sempre tifato, ed aiutare il Milan a tornare sul tetto d’Italia e del mondo potrebbe rappresentare davvero il più bel regalo per l’imminente compleanno.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Zenga: “Donnarumma ha margini di miglioramento mostruosi”

Donnarumma, ultima da minorenne: poi tre scenari possibili

Frey: “Donnarumma prototipo del portiere dei prossimi 20 anni”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy