PM – Spal-Milan, ultima in rossonero per Suso?

PM – Spal-Milan, ultima in rossonero per Suso?

Jesus Suso, classe 1993, 7 gol e 10 assist in questo campionato, dovrebbe essere l’indiziato numero 1 a lasciare il Milan a giugno per sistemare il bilancio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Domenica sera, alle ore 20:30, il Milan di Gennaro Gattuso sarà di scena allo stadio ‘Paolo Mazza‘ di Ferrara (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale): sarà lì, in casa della Spal di Leonardo Semplici, già salva da qualche settimana, che il Diavolo, confidando nello scivolone interno di Atalanta e/o Inter, proverà a conquistare, sul campo, la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Comunque vada, che il Milan agguanti la Champions o, al contrario, debba ‘ripiegare’ sull’Europa League, successivamente si aprirà, per il club di Via Aldo Rossi, la fase dedicata al calciomercato. Il Milan, presumibilmente, chiuderà il bilancio, al 30 giugno 2019, in passivo di circa 80 milioni di euro e, pertanto, per cercare di rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario UEFA, è altamente probabile che debba cedere uno dei giocatori che, conti alla mano, possano fare ascrivere al capitolo ‘plusvalenze’, nel bilancio rossonero, una cospicua cifra.

I ‘paracaduti’ possibili, per il Milan, sono vari: si va da Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, richiesto dal PSG e dal Manchester United, a Davide Calabria; da Jesus Suso a Patrick Cutrone. In particolare, secondo quanto risulta alla nostra redazione, dovrebbe essere proprio lo spagnolo il giocatore che, più di tutti, potrebbe fare le valigie, entro fine giugno, e lasciare il Milan e l’Italia dopo tre anni da titolare indiscusso nella formazione di Vincenzo Montella prima e di Gattuso poi.

Suso, classe 1993, ha collezionato, in questa stagione, 7 gol e 10 assist in campionato: partito a razzo, ha assicurato un rendimento altissimo fino a novembre, salvo poi eclissarsi per qualche mese. È rifiorito con la primavera, realizzando un gran gol contro il Bologna a ‘San Siro‘ e fornendo, a Firenze, un assist per il gol di Hakan Calhanoglu. Sotto contratto fino al 30 giugno 2022, Suso ha una clausola di rescissione, valida solo per l’estero, di 38 milioni di euro.

Una cifra relativamente bassa per un giocatore che, nella Premier League inglese e nella Liga spagnola, ha molti estimatori ed un buon mercato. Assistito da Alessandro Lucci, Suso dunque potrebbe disputare a Ferrara la sua ultima gara in rossonero: dalla sua cessione, la società potrebbe ricavarne una plusvalenza totale, netta, per strizzare l’occhio alla UEFA e non depauperare troppo il proprio organico in altri ruoli. Intanto, oggi, sono giunte novità anche sul futuro di Lucas Biglia: continua a leggere >>>

SPAL-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? LEGGI QUI!!!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy