DS MILAN – Chi è Frederic Massara, ex direttore sportivo della Roma

DS MILAN – Chi è Frederic Massara, ex direttore sportivo della Roma

Sfumato Tare, il Milan è alla ricerca del nuovo direttore sportivo, con Maldini che pensa a Frederic Massara. Ecco la storia e le curiosità sull’ex Roma

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN – Tra pochi giorni sapremo la composizione del nuovo Milan. Maldini sarà il direttore dell’area tecnica, Giampaolo l’allenatore e Boban co-responsabile dell’area sportiva con delega ai rapporti con le istituzioni. Manca la figura del direttore sportivo, con Igli Tare che sembra allontanarsi definitivamente. Per questo motivo Maldini sta pensando a Frederic Massara, ex dirigente della Roma.

CARRIERA – Chiusa l’esperienza da calciatore (tra Serie B e Serie A ha collezionato 100 presenze e realizzato 15 gol), Massara passa subito a quella da dirigente, diventando collaboratore di Walter Sabatini a Palermo. Successivamente passa alla Roma e nel 2011 ottiene la qualifica di direttore sportivo con il massimo dei voti (110/110). Dopo il trasferimento di Sabatini all’Inter, il dirigente prende il suo posto nella carica di ds alla Roma, ma successivamente anche lui decide di trasferirsi a Milano. Nel giugno 2018 torna nella società giallorossa prima da segretario generale e poi come direttore sportivo a seguito delle dimissioni di Monchi. Nel giugno di quest’anno lascia nuovamente la Roma.

QUANTI TALENTI – A Palermo Massara conquista la notorietà che lo ha portato ad essere definito, dagli addetti ai lavori, come uno dei più grandi esperti italiani di calcio giovanile, frutto di un lavoro meticoloso fatto di tanti video e report studiati. In rosanero insieme a Sabatini ha scoperto Abel Hernandez, Josip Ilicic e Javier Pastore, mentre alla Roma sotto la sua gestione sono stati acquistati calciatori che si sono rilevati molto importanti come  Pjanic, Lamela, Marquinhos, Benatia, Strootman, Nainggolan e Manolas. Tanti colpi e qualche flop come Stekelenburg, Nico Lopez, Dodò, Jedvaj, Cole e Ucan.

CURIOSITA’ – La madre di Massara è stata dirigente di alto livello nel Louvre, come ha spiegato lo stesso Sabatini: “Ricky lavora tanto, con grande qualità.Ha una grande forza e capacità e livello culturale. Ha scontato il fatto che la madre è stata dirigente di alto livello nel Louvre, che ha formato in lui un carattere rigido”. Il dirigente è un madrelingua francese e proprio per questo è particolarmente abile nelle trattative sull’asse Italia-Francia. Il suo punto di forza? Come detto in precedenza, la dedizione al lavoro: “Quanti filmati vedo in un anno? Moltissimi, non saprei dare un numero – disse Massara in una vecchia intervista – Al giorno d’oggi la nostra attività fruisce della tecnologia che permette di vedere partite di tutto il mondo a ventiquattr’ore dal loro svolgimento. Questo ci permette di monitorare meglio i vari campionati e di programmare gli spostamenti per osservare i calciatori in maniera più mirata. Le partite da visionare aumentano, ma è un lavoro che svolgiamo con grande dedizione”. Intanto un calciatore del Milan è sempre più vicino alla cessione, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy