Milan, con Giampaolo quale destino per Suso?

Milan, con Giampaolo quale destino per Suso?

Il futuro di Jesus Suso è una delle grane che il Milan affronterà appena si sarà formata la nuova società. L’arrivo di Marco Giampaolo potrebbe condannarlo

di Renato Panno, @PannoRenato

CALCIOMERCATO MILAN – Lavori in corso in casa Milan, sarà una sessione di calciomercato ancora una volta molto movimentata. In questo momento la lente d’ingrandimento è puntata sul futuro di Paolo Maldini come direttore tecnico, perché da questa scelta dipenderà inevitabilmente il presente e il futuro rossonero. L’ex numero 3 sarebbe in procinto di accettare l’offerta propostagli da Ivan Gazidis e poi sarà tempo di plasmare il Milan che verrà.

La prima cosa da fare sarà quella della scelta del nuovo tecnico, che ormai sembra chiaro possa ricadere su Marco Giampaolo. L’attuale allenatore della Sampdoria dovrebbe incontrare Massimo Ferrero nei prossimi giorni per rescindere il suo contratto, così da poter essere libero di accasarsi nella Milano rossonera. É chiaro che da questa decisione dipenderanno tutti i movimenti di mercato, perché ci saranno da scegliere profili adatti al modo di giocare dell’allenatore ex Empoli.

Prima di guardare in casa altrui però ci sono da risolvere alcune situazioni interne che non fanno dormire sonni tranquilli a Maldini. Quella più spinosa riguarda il futuro di Jesus Suso, sempre in bilico data la clausola rescissoria da 40 milioni che pende sul suo cartellino. Il dirigente rossonero proverà a contrattare con l’entourage del giocatore per ritoccare il suo contratto, togliendone la clausola.

Ma ci sarebbe un grosso problema da risolvere se il nuovo allenatore sarà, come sembra, Marco Giampaolo. Il 4-3-1-2 utilizzato dal nativo di Bellinzona taglierebbe fuori in modo netto il possibile utilizzo di Suso, che non si adatterebbe né a fare il trequartista né la seconda punta, essendo un esterno d’attacco puro. A questo punto, trovarsi in casa un giocatore con il contratto appena rinnovato ma non utile alla causa sarebbe un equivoco non di poco conto.

I sette gol e i dieci assist di quest’anno quindi potrebbero non bastare, perché il futuro di Suso è appeso ad un filo molto sottile. Anche Gianluigi Donnarumma potrebbe lasciare il Milan … per saperne di più: continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy