Come cambia il Milan in attacco con Ante Rebic: le soluzioni

Come cambia il Milan in attacco con Ante Rebic: le soluzioni

Nell’ultimo giorno di mercato il Milan ha piazzato il colpo Ante Rebic: il croato può offrire diverse soluzioni al Milan di Marco Giampaolo

di Renato Panno, @PannoRenato

IL PASSAGGIO AL 4-3-3

Ante Rebic Croazia
Ante Rebic, qui con la Nazionale della Croazia (credits: GETTY Images)

Ma non è l’unica soluzione presente nella mente dell’allenatore rossonero. Quella di un passaggio al 4-3-3 è un’opzione sempre molto concreta, non utilizzata contro le Rondinelle forse solo per l’assenza di un esterno offensivo di ruolo. L’arrivo di Rebic potrebbe essere fondamentale in questo caso. Oltre che da seconda punta, l’ex Fiorentina ha giocato con ottimi risultati anche da attaccante esterno, soprattutto con la Nazionale croata, con la quale ha conquistato la finale Mondiale nel 2018. Perciò, che sia da esterno puro o da seconda punta poco importa: l’esplosività, la velocità e la tecnica di Rebic potranno essere impiegate in più maniere da Giampaolo che si trova in casa un giocatore su cui fare affidamento nell’arco del campionato. Duttilità e qualità al servizio del Milan: Ante Rebic è pronto a conquistare i suoi nuovi tifosi.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy