news milan

Milan-Empoli, Pioli: “Siamo determinati, arriviamo bene alla gara” | LIVE NEWS

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) oggi in conferenza stampa (Serie A 2021-2022) | AC Milan News (Getty Images)

Pioli, tecnico rossonero, presenta in conferenza i temi principali di Milan-Empoli. Ecco tutte le sue dichiarazioni sulla partita.

Stefano Bressi

12/03/2022 - 20:45
MILAN
EMPOLI

- 11 mar

Termina qui la conferenza stampa.

- 11 mar

Cosa ha portato mentalmente Florenzi e quanto può essere utile: "Fa parte di quei giocatori che hanno vinto, hanno personalità e intelligenza. Sono disponibili e importanti nel gruppo".

- 11 mar

Se potesse giocare domani dove si metterebbe: "Non sono in condizione per giocare. Giusto giochino i ragazzi. Non ero così scarso però, forse non da Milan".

- 11 mar

Se si aspetta l'Empoli propositivo o compatto e pronto a ripartire: "All'andata ha fatto un'ottima partita, mettendoci in difficoltà aggredendo. Però le cose cambiano e non so le scelte che farà Andreazzoli".

- 11 mar

Sul tratto identitario del suo lavoro e cosa è sfuggito del suo lavoro: "L'entusiasmo che mi ha dato l'ambiente e che ho nel mio lavoro, nell'approcciarmi ai giocatori. Dobbiamo vivere di emozioni. Per poi giocare in un certo modo. Dobbiamo sentire qualcosa e noi lo sentiamo, io per primo".

- 11 mar

Se c'è un giocatore in particolare che gli piace e su Bajrami: "Può giocare con un trequarti e due punte, o viceversa. Ama gli inserimenti. Sono imprevedibili. Poi i singoli ci sono, stanno facendo bene. Sono partiti con l'obiettivo di salvarsi e ci sono vicini. Vanno fatti i complimenti ad Andreazzoli".

- 11 mar

Cosa lo preoccupa di più dell'Empoli tatticamente e psicologicamente del Milan: "Sono molto tattici e dinamici. Non è facile andare a prenderli. Dovremo capire quando farlo. Dal punto di vista psicologico, la squadra è determinata, arriviamo bene".

- 11 mar

Sul sostituto di Theo Hernandez: "Florenzi mi era piaciuto molto con la Sampdoria. Al momento preferirei tenere Florenzi a sinistra".

- 11 mar

Se tra Romagnoli e Kalulu c'è un peso nello spogliatoio o solo scelta tecnica: "Solo tecnica. Ora sta bene, anche se è stato fuori per una settimana".

- 11 mar

PM - Se è il momento giusto per far rifiatare Tonali: "Sta bene, come gli altri. È importante anche avere delle soluzioni a partita in corso".

- 11 mar

Sul gioco con i piedi di Maignan: "Il giocatore con la palla è più bravo per i movimenti senza palla degli altri. Dobbiamo continuare a farlo. Mike sta utilizzando bene le risorse che ha, gioco corto e lungo".

- 11 mar

Su Ibrahimovic: "Dà tutto e tanto alla squadra. Sicuramente, in tutto ciò che fa. Per il suo carisma, per la sua personalità. Zlatan sa quando riempire l'area e quando venire più basso. Sta meglio".

- 11 mar

Sul 4-3-3: "Non è stata la prima volta. Lo abbiamo fatto spesso. Prepariamo ogni partita per avere vantaggi in delle situazioni. Ho giocatori molto disponibili".

- 11 mar

Cosa lo affascina di Giroud: "Tutto. Mi piace come gioca, come lavora per la squadra. Lavora con e senza palla. Raccorda il gioco, attacca la profondità, viene a giocare... Mi piace anche la persona che è. È una persona con cui è un piacere lavorare".

- 11 mar

Sull'esperienza delle piccole e come ha preparato la partita: "Non in modo diverso, la partita è importante e si sa. Domani è un'altra partita e non ha senso pensare al passato".

- 11 mar

Sul lavoro specifico per evitare infortuni che sta funzionando: "Credo che quando abbiamo giocato tanto la settimana si passava solo a recuperare. Ora la settimana si recupera e si lavora, oltre a preparare bene le partite. Una settimana regolare ci consente di riempire il nostro metodo di lavoro. Abbiamo situazioni individuali, alcuni dovranno lavorare di più, altri di meno".

- 11 mar

Che lezione ha ricavato da Real Madrid-PSG: "Partita di altissimo livello, con grandissimi giocatori e che in una partita ci possono stare tante partite. Nessuno avrebbe pensato a un ribaltamento dopo i primi 60'. Poi le partite cambiano e chi ha più determinazione può arrivare alla vittoria".

- 11 mar

Se è un peso psicologico stare così in alto: "Vedo una squadra determinata, convinta e con la serenità necessaria. Ogni partita avrà un peso specifico importante. Sapremo affrontarle bene".

- 11 mar

Se è importante vincere, non importa come: "Sì, assolutamente. Ma giocare bene ti aiuta a vincere. Tutti i campionati si vincono e si lottano anche con le partite sporche. Le partite vanno lottate. Dobbiamo essere umili, credere nelle nostre qualità".

- 11 mar

Se fa paura la Juventus: "A me fa paura l'Empoli domani. All'andata ci ha creato difficoltà e ce le creerà anche domani".

- 11 mar

Cosa si aspetta dalle ultime 10: "Difficile fare previsioni. È stato un campionato particolare, quando ci si aspettava che qualcuno allungasse poi si è fermata. Penso che le prime cinque siano forti e che possano fare vittorie consecutive, ma poi ci sono le avversarie".

- 11 mar

Se ora che l'Inter è fuori dalla Champions sarà più rabbiosa: "La settimana è stata contraddistinta dal nostro lavoro. Non dalle altre partite. Le prime cinque cercheranno di fare punti, saranno dieci partite tiratissime".

- 11 mar

Come alzare la media delle partite con le piccole: "Non dobbiamo farci ossessionare dal passato. Ricordarlo, ma ogni partita è diversa. Dobbiamo stare in partita sempre, facendo emergere le nostre caratteristiche".

- 11 mar

Se la vittoria di Napoli è stata diversa: "No, soddisfatti sicuramente, ma non abbiamo fatto l'ultimo gradino. Sarà la prossima partita. Dobbiamo essere attaccati al presente e alla quotidianità. Il passato non ci aiuta ad avere più punti, ci aiuta il presente e la partita di domani. Ho visto la squadra concentrata. Sarà fondamentale domani".

- 11 mar

Sulla corsa al biglietto dei tifosi e la presenza: "Percepiamo l'affetto dei tifosi. La soddisfazione più bella è vedere i tifosi felici. La loro passione e il loro entusiasmo ci fa bene e siamo contenti di ritrovarli domani così caldi".

Il tecnico rossonero Stefano Pioli introduce i temi principali di Milan-Empoli, match valido per la 29^ giornata di Serie A, in conferenza stampa oggi a Milanello. L'inizio è previsto per le ore 14:30. Il Diavolo cercherà di trovare continuità dopo una bella vittoria, battendo anche squadre di livello più basso. Per restare al primo posto e continuare a sognare. Restate su 'PianetaMilan.it' per non perdere neanche una dichiarazione di Pioli in conferenza in vista di Milan-Empoli di domani sera a San Siro. Fischio d'inizio programmato per le 20:45. Poi domenica giocheranno le altre due candidate al titolo. Intanto queste sono le notizie più importanti della mattinata >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di