WITSEL: Zenit irritato col Milan, ora fa muro

WITSEL: Zenit irritato col Milan, ora fa muro

Il Milan continua a sperarci per Witsel, ma ora lo Zenit non fa sconti

di Gianluca Raspatelli
Axel Witsel, centrocampista dello Zenit San Pietroburgo Mialn

Axel Witsel è ancora il primo obiettivo del Milan per il centrocampo. Nonostante la buona prestazione di Kucka contro la Roma, Galliani è ancora alla ricerca di un giocatore da affiancare a Bertolacci.

Ma secondo quanto riportato da calciomercato.com, lo Zenit adesso è molto irritato col Milan. Il motivo è il comportamento tenuto da Galliani quest’estate. La dirigenza rossonera, infatti, avrebbe contattato l’entourage del giocatore, e alimentato le voci del possibile trasferimento.

Nel corso dell’estate, però, nessuna offerta ufficiale è pervenuta al club russo. Poi nell’ultimo giorno di mercato Galliani avrebbe offerto un prestito con diritto di riscatto. L’offerta è stata ritenuta offensiva dallo Zenit, che da allora non intende fare sconti al Milan in alcun modo.

Dunque il valore di mercato di Witsel rimane di 25 milioni di euro, da pagare subito. A queste condizioni l’affare appare impossibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy